sabato, 2 Marzo 2024
 
HomeVicentinoVicenzaIl Senato approva la legge che dichiara il teatro Olimpico di Vicenza...

Il Senato approva la legge che dichiara il teatro Olimpico di Vicenza “monumento nazionale”

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Adesso la legge passa alla Camera. Zanettin loda Burns, Beltramini e Riva

Il Senato ha approvato all’unanimità (125 su 125 votanti) la legge che definisce il teatro Olimpico monumento nazionale. Dopo aver ricevuto l’approvazione dell’aula di palazzo Madama, il testo adesso passa alla Camera. Nel suo intervento, il senatore Pierantonio Zanettin annunciando il voto fvorevole di Forza Italia, ha voluto ricordare tre protagonisti: Howard Burns, presidente del Centro internazionale si studi di architettura Andrea Palladio, Guido Beltramini, direttore del centro e, come ha detto “depositario della sapienza del centro” e Vladimiro Riva, consigliere delegato del consorzio di promozione turistica Vicenza è, che ha dato vita al Comitato per raggiungere questo obiettivo. Prima dell’Olimpico, nel 2014 Riva ha coordinato gli sforzi di Vicenza per fare dichiarare monumento nazionale la Basilica palladiana e identico riconoscimento l’ha ottenuto per il ponte vecchio di Bassano. Ringraziamento doveroso, quindi. Ora per l’Olimpico siamo a metà strada. “Mio padre Renato sarebbe felice e per una volta non brontolerebbe”, ha commentato Andrea Cevese.

 
 
 

Le più lette