sabato, 2 Marzo 2024
 
HomePadovanoConselvanoInterviene l'ex sindaco Sguotti: "Il futuro di Conselve? Una situazione da affrontare...

Interviene l’ex sindaco Sguotti: “Il futuro di Conselve? Una situazione da affrontare con competenza e precisione”

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Sguotti chiede all’amministrazione di Conselve di “osare di più” e dare una nuova impronta

E’ Luciano Sguotti, ex sindaco di Conselve nonché componente della direzione provinciale del Partito Democratico, a porre una domanda provocatoria agli amministratori comunali.

“Da dove parte la ripartenza?”, si chiede, richiamando lo slogan dell’attuale gruppo di maggioranza guidata dal sindaco Umberto Perilli. Il suo predecessore osserva che “per salvare capra e cavoli la nuova amministrazione si è posta sulla scia della programmazione dell’ultimo quinquennio della giunta Boccardo – Ruzzon attribuendo ogni contrattempo o evento sfavorevole alle inadeguate impostazioni dei predecessori. Questo non può esimere gli attuali amministratori dall’affrontare con competenza e precisione i procedimenti amministrativi in essere”.

Sguotti, scorrendo l’attività della giunta in questo primo anno e mezzo di governo invita gli amministratori a dare maggior identità e carattere alla loro azione, ad osare di più. In primo piano sono sempre le opere finanziate dal Pnrr, vale a dire i progetti delle nuove scuole e della palestra.

“E’  futuro di Conselve – conclude l’ex sindaco – ma serve tenere conto del contesto in cui saranno inserite le nuove costruzioni, a partire dal fatto che non è previsto un posto auto in più. Mancano poi un disegno sugli edifici che verranno dismessi e pure un’analisi sulle previsioni demografiche”.

 
 
 

Le più lette