venerdì, 1 Marzo 2024
 
HomeVenezianoChioggiaLotta al degrado a Chioggia: partiti i lavori di restauro delle opere...

Lotta al degrado a Chioggia: partiti i lavori di restauro delle opere cittadine

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Si tratta dello Stendardo di Piazzetta XX Settembre, della Colonna Vigo e della targa commemorativa di palazzo Naccari per un costo complessivo di circa 10mila euro

Sono partiti lo scorso 24 ottobre e dureranno fino a prima di Natale i lavori di restauro e risanamento conservativo di alcune delle opere-simbolo della città di Chioggia. Si tratta dello Stendardo, tra il Palazzo comunale e la Loggia dei Bandi, della Colonna di Vigo e della targa commemorativa posta sulla facciata nord di casa Naccari.

Per quanto riguarda lo Stendardo di Piazzetta XX Settembre l’amministrazione ha deciso di intervenire in maniere sostanziale, dopo un deprecabile atto vandalico compiuto a luglio scorso che ha portato alla rottura di parti di due gradini.Nel periodo dell’intervento alcuni banchi del mercato del giovedì, che solitamente stazionano nei pressi dell’opera, verranno spostati in altri posti dedicati.

La colonnaVigo è stata restaurata recentemente, ma verranno ripuliti i gradini. Le deiezioni dei cani, l’incuria e la sporcizia hanno reso particolarmente degradati i gradini che verranno ripuliti.

Infine, la Targa commemorativa di palazzo Naccari: si è crepata la lastra in marmo e quindi verrà sistemata e ripulita.

Il costo complessivo degli interventi è di 10mila euro circa.

“Dalle parole ai fatti. Anche in questo caso interventi necessari e importanti, non più procrastinabili, – ha commentato il sindaco Mauro Armelao che ridaranno lustro a opere d’arte nel nostro centro città. Abbiamo ereditato una situazione di abbandono in città, tantissime cose da fare e da sistemare e questo è l’ennesimo esempio di quanta poca attenzione è stata riservata a queste opere, tra l’altro molto apprezzate anche dai turisti. Credo che la nostra città meriti rispetto e attenzione e non incuria e abbandono. Stiamo intervenendo in tutto il territorio. Aggiungo che realizzeremo anche interventi di asfaltatura ma se solo in passato ci fosse stata una programmazione delle opere ora non ci troveremmo in questa situazione”.

“Si tratta di interventi importanti – ha aggiunto Angelo Mancin, assessore ai Lavori pubblici – perché coinvolgono luoghi cari alla città, in particolare alla Colonna di Vigo verranno posizionati dei paletti con catenelle al posto degli attuali “panettoni” e questo renderà il monumento più bello. Dopo questi lavori di restauro valuteremo, in accordo con la Soprintendenza, un intervento sulla parte lignea sopra le colonne sulla facciata della Loggia dei Bandi. Si tratta di una parte danneggiata dal tempo che necessita di restauro”.

 
 
 

Le più lette