sabato, 24 Febbraio 2024
 
HomeVicentinoVicenzaQuattordici eventi collaterali alla mostra in Basilica in 50 giorni: due a...

Quattordici eventi collaterali alla mostra in Basilica in 50 giorni: due a settimana

Tempo di lettura: 2 minuti circa

E’ sempre il trascorrere del tempo il tema degli incontri in Basilica

Da sinistra Francesca Cappelletti, il sindaco Possamai, l’assessora Ilaria Fantin, Michele Coppola di Intesa Sanpaolo, Guido Beltramini

Accanto alla mostra “Caravaggio, Van Dyck e Sassolino – Tre capolavori a Vicenza”, l’assessorato guidato da Ilaria Fantin ha creato quattordici eventi, due a settimana, che sono appunto centrati sul concetto di tempo: concerti, conferenze, dibattiti, perfino danza. Di seguito il programma.

Sabato 23 dicembre ore 18

Concerto di Natale attorno ai tre capolavori

Musiche di Amy Beach, Hugo Distler, Franz Gruber

Gruppo vocale Libera Cantoria Pisani

Filippo Furlan direzione

 

Sabato 30 dicembre ore 18

Il tempo, lo sbaglio, lo spazio: poetiche del corpo e dei sentimenti nell’arte.

Stefania Portinari storica dell’arte – Università Ca’ Foscari Venezia

 

Lunedì 1 gennaio ore 18

Concerto di Capodanno 29ma edizione

Da Caravaggio a Tiepolo: musiche di Gabrieli, Castello, Corelli, Vivaldi

Ensemble I musicali affetti

Fabio Missaggia violino e direzione

 

Sabato 6 gennaio ore 18

Epifania, la luce delle donne: sette storie di vicentine straordinarie e sconosciute

Antonio Di Lorenzo giornalista

 

Domenica 7 gennaio ore 18

Tempi moderni: Darwin e la crisi della biodiversità

Andrea Pilastro Centro nazionale della biodiversità – Università di Padova

 

Sabato 13 gennaio ore 18

Tempi e memorie: un percorso tra psicoanalisi e filosofia

Raffaella Corrà filosofa

Guido Savio psicoanalista

 

Domenica 14 gennaio ore 18

L’eternità nel tempo. Esistenza, impermanenza, contemplazione

Marcello Ghirardi filosofo – Università di Padova

 

Sabato 20 gennaio ore 18

Questione di tempo: dialogo intorno a tre diversi modi di fruire un’immagine

Marco Zorzanello fotografo documentarista

Alberto Sinigaglia fotografo e visual artist

Sebastian Arthur Hau book expert & festival organizer

 

Domenica 21 gennaio ore 18

Nata per morire: la musica e l’arte della memoria

Stefano Lorenzetti direttore del Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza

 

Giovedì 25 gennaio ore 18

Uccidere il tempo

Guido Tonelli fisico al CERN di Ginevra e professore Università di Pisa

Introduce Fortunato D’Amico architetto. In collaborazione con Relazionésimo

 

Sabato 27 gennaio ore 18

Cronos e Bios: la nuova concezione del tempo nelle scienze della vita

Roberto Manfredini professore di Medicina interna all’Università di Ferrara

In collaborazione con Fondazione Zoé

 

Domenica 28 gennaio ore 18

Forme nel tempo

Guido Beltramini curatore della mostra

Luca Illetterati filosofo

Arcangelo Sassolino artista

 

Giovedì 1 febbraio ore 18

Leonardo Da Vinci e il Rinascimento, l’arte strumento per la scienza e i suoi esiti in Caravaggio

Gaetano Thiene dell’università di Padova e Rolando Bellini professore emerito dell’Accademia di Brera di Milano

In collaborazione con Relazionésimo

 

Sabato 3 febbraio ore 18

La danza delle ore: balletto dal repertorio classico

Allievi Scuola Danza Grazia Paulon diretti da Noemi De Grandi

 

 

 
 
 

Le più lette