mercoledì, 28 Febbraio 2024
 
HomePadovanoPadova EstSicurezza a Vigonza, rinnovata la convenzione con la polizia locale di Pianiga

Sicurezza a Vigonza, rinnovata la convenzione con la polizia locale di Pianiga

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Con i contributi ricevuti, acquistate una nuova auto, un nuovo furgone, e installato varchi nella frazione di Capriccio

E’ stata rinnovata per altri cinque anni la convenzione della polizia locale con il Comune di Pianiga. Il consiglio comunale di Vigonza ha infatti approvato la proroga di cinque anni della convenzione per la gestione associata delle funzioni e dei servizi di polizia locale tra i due Comuni che sono confinanti ma si trovano uno (Vigonza) all’interno della Provincia di Padova, il secondo Pianiga invece dentro l’area della Città Metropolitana di Venezia. Il precedente accordo, siglato nel 2018, è scaduto lo scorso settembre e, dopo aver valutato positivamente la sperimentazione della collaborazione, e ricevuta la disponibilità da parte del sindaco di Pianiga al rinnovo, è stato deciso di proporre un proseguimento per ulteriori 5 anni. In questo modo continuano i servizi in forma associata e coordinata tra i due Comuni confinanti, qualificando il lavoro e l’operato degli agenti, ma anche e soprattutto di accedere a nuovi contributi e finanziamenti regionali.

“L’obiettivo di questa convenzione, oltre a garantire il presidio del territorio dei comuni associati, ci consente di realizzare economie di scala e riduzioni di costi per un utilizzo più razionale e ottimale delle risorse – ha detto il sindaco Gianmaria Boscaro -. Infatti, grazie allo strumento della convenzione anche negli anni passati il Comune di Vigonza ha ottenuto i previsti finanziamenti messi a disposizione dalla Regione che ci hanno permesso, ad esempio, di acquistare un nuovo automezzo per gli agenti, ma anche di incrementare la rete della videosorveglianza”. Grazie ai contributi ricevuti, il Comune di Vigonza ha infatti acquistato una nuova auto, un nuovo furgone (cofinanziato con 30.000 euro dalla Regione su un costo complessivo di 60.000), e poi l’installazione dei varchi nella frazione di Capriccio (41.000), solo per citare alcuni esempi.

Il Comune sottolinea l’importanza dell’accordo preso. L’assessore alla sicurezza Marco Polato infatti ha sottolineato “quanto sia di primario interesse per tutto il territorio promuovere ogni iniziativa possibile volta ad aumentare la sicurezza dei cittadini della nostra comunità grazie a questa convenzione con il vicino Comune di Pianiga. Collaborando e mettendo a disposizione le risorse, sia umane che tecnologiche e strumentali, possiamo, in sinergia, controllare capillarmente il territorio, mettendo a disposizione il bagaglio di esperienza e professionalità maturato negli anni dai nostri agenti e dal nostro comando di polizia locale”. Oltre a dare un contributo importante in termini di operatività alla gestione delle emergenze viarie , la convenzione favorisce un controllo del territorio più capillare soprattutto durante le ore diurne e nel tardo pomeriggio.

Manuel Glauco Matetich

 
 
 

Le più lette