sabato, 24 Febbraio 2024
 
HomeCronacaTreviso, in cinque lo picchiano e gli rubano il telefonino

Treviso, in cinque lo picchiano e gli rubano il telefonino

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Vittima un ventenne, la Polizia ha identificato e denunciato gli aggressori, quasi coetanei

Polizia Treviso

Lo hanno aggredito, rubandogli il telefonino, denaro e altri oggetti. La Polizia ha identificato gli autori della violenta rapina avvenuta ai danni di un giovane lo scorso febbraio, nei pressi del sottopasso della stazione ferroviaria di via Venier a Treviso.

La vittima, poco più che ventenne, era stata accerchiata da altri cinque giovani: questi lo avevano aggredito e malmenato, facendosi consegnare il pacchetto di sigarette, il telefono Iphone-X, il portafoglio e 5 euro in contanti. Le indagini condotte dalla Squadra Mobile della Questura di Treviso hanno permesso di identificare e denunciare a piede libero tutti i presunti autori della rapina: si tratta di cinque persone, italiani, dominicani e un marocchino, di età compresa tra i 17 e i 23 anni, con precedenti di polizia.
Inoltre, a seguito di perquisizione disposta dall’autorità giudiziaria, è stato sequestrato e poi restituito al derubato il telefono cellulare sottratto durante l’aggressione. Il magistrato, facendo propri i risultati dell’attività investigativa della Mobile, ha emesso l’avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di tutti i presunti correi.

 
 
 

Le più lette