mercoledì, 28 Febbraio 2024
 
HomePadovanoPadovaAspiag Service e Vite Vere Down Dadi insieme per l'inserimento lavorativo delle...

Aspiag Service e Vite Vere Down Dadi insieme per l’inserimento lavorativo delle persone con disabilità

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Nuova collaborazione tra Aspiag Service, concessionaria del marchio Despar, e la cooperativa Vite Vere Down Dadi. Grazie al progetto iDem, cinque persone con  disabilità sono state inserite nel mondo del lavoro.

Festa per il quarto anniversario della partnership con la Cooperativa  Vite Vere Down Dadi, che da anni lavora con le persone con sindrome di Down e Disabilità Intellettiva per  offrire loro la massima autonomia possibile sia dal punto di vista lavorativo, abitativo e relazionale,  costruendo un progetto di vita che li veda cittadini inseriti nel tessuto sociale in cui vivono.

L’evento si è svolto al Centro Commerciale Le Brentelle a Rubano  ed è stato  l’occasione per raccontare i risultati raggiunti dal progetto iDem, nato quattro anni fa con l’obiettivo di utilizzare al meglio tutti gli strumenti normativi possibili nel campo dell’inserimento lavorativo per dare vita a un progetto innovativo che favorisse l’inclusione nel  mondo del lavoro delle persone con disabilità.  Grazie all’applicazione dell’art.14 del D.lgs. 276 del 2003 e dell’accordo quadro approvato nel 2018 dalla  Regione Veneto per favorire l’inserimento lavorativo delle persone fragili e grazie al supporto di Veneto  Lavoro, Aspiag Service Despar ha così stipulato un accordo con la Cooperativa Vite Vere Down Dadi  affidando a questa realtà commesse di lavoro che sono state svolte attraverso l’assunzione di lavoratori  appartenenti alle categorie protette.

Il progetto ha permesso di inserire nel mercato del lavoro cinque persone con disabilità della Cooperativa – Ilenia, Enrico, Martina, Stefano e Sara – impegnate in attività  che hanno valorizzato la loro creatività e determinazione. Una sesta assuzione è in arrivo.  Con il supporto di tutor, i lavoratori si sono dedicati  alla grafica, ideazione e pittura di shopper in cotone, in vendita nei punti vendita Interspar di Sarmeola e Albignasego, dove i lavoratori promuovono  anche la loro attività nello stand promozionale allestito nelle gallerie dei centri commerciali. Tra le  iniziative realizzate anche la “Linea D’Autore”, una linea di borse in edizione limitata, con rappresentazione  di opere d’arte di famosi pittori reinterpretate a seconda della sensibilità e della creatività.

La collaborazione con Aspiag Service Despar si è inoltre concretizzata anche attraverso altre progettualità,  come la realizzazione di originali shopper biodegradabili con una speciale grafica realizzata dai ragazzi  della Cooperativa. Le buste della spesa sono state vendute in tutti i punti vendita Despar, Eurospar e  Interspar del Veneto permettendo di raccogliere 10.000 euro destinati al sostegno dei progetti educativi  della cooperativa.

“iDem è il marchio creato da Vite Vere – commenta Patrizia Tolot, Presidente della Cooperativa Vite Vere – che identifica la conquista del lavoro vero per una platea sempre più ampia di persone con Disabilità, la  possibilità al tempo stesso che un pubblico più vasto possa apprezzare il loro potenziale creativo, riconoscendo  il giusto valore del loro lavoro. Determinante è l’esperienza della promozione nei punti vendita perché permette  l’incontro con il cliente finale e la possibilità di spiegare il significato di quel lavoro. Nonostante due anni di  pandemia, iDem non si è fermato proprio perché Il valore dell’incontro ha reso ancora più forte nell’opinione  pubblica il bisogno di trovare quello spessore sociale che dia valore aggiunto ad ogni scelta quotidiana del nostro  agire, dove anche fare la spesa può fare la differenza”.

“Siamo entusiasti di celebrare l’importante traguardo dei quattro anni di collaborazione con la Cooperativa Vite  Vere Down Dadi – ha dichiarato Erika Bertinazzi, Direttore Gestione e Amministrazione del Personale di  Aspiag Service Despar –Questo progetto ha superato ogni aspettativa e certamente sono importanti i risultati  raggiunti da tutti coloro che l’hanno promosso. Ma senza dubbio il risultato più bello è il fatto che, grazie a iDem,  i ragazzi hanno potuto trovare una dimensione lavorativa nella quale si sentono soddisfatti, realizzati e anche  indipendenti. Questo progetto guarda già al futuro: vogliamo includere in questa esperienza nuove persone con  disabilità ed estendere la portata di iDem non solo nella provincia di Padova, ma anche in altre province del  Veneto attraverso l’attività di promozione in altri punti vendita. iDem diventerà quindi un progetto itinerante  che permetterà ai ragazzi di sviluppare ulteriormente la propria indipendenza spostandosi in totale autonomia  con mezzi pubblici per raggiungere i punti vendita del Veneto nei quali promuoveranno le loro creazioni. Si tratta  di un’iniziativa di cui siamo orgogliosi che non è solo un successo aziendale, ma anche un contributo significativo  alla creazione di un impatto positivo nella comunità e nel mondo del lavoro. Un progetto che sottolinea  l’impegno tangibile di Aspiag Service verso l’inclusività sociale e lavorativa”.

“La spinta per l’inserimento al lavoro delle persone con disabilità è un compito del sistema dei servizi per  l’impiego – ha sottolineato Tiziano Barone direttore di Veneto Lavoro – I Centri per l’Impiego del Veneto  svolgono una azione di accompagnamento alle persone e alle imprese per favorire l’occupazione delle persone  con disabilità. Molte sono le linee di azione, assunzioni a termine e a tempo indeterminato,tirocinio. Con il lavoro  attraverso le cooperative sociali di tipo B si è consolidata una modalità di occupazione rivolta alle situazioni più  difficili”.

 
 
 

Le più lette