sabato, 24 Febbraio 2024
 
HomeRodiginoProvincialeBiblioteche, accordo Regione e Province: nuova rete di coordinamento

Biblioteche, accordo Regione e Province: nuova rete di coordinamento

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Una nuova partnership per la costituzione di una rete di coordinamento territoriale, informativa e di servizio alle biblioteche. Coinvolta anche la Provincia di Rovigo.

Questo l’obiettivo del nuovo accordo approvato a Palazzo Balbi che segna l’avvio di una collaborazione più stretta e sinergica tra Regione, Province venete e Città Metropolitana di Venezia: l’intento è quello di informare le varie biblioteche sulla rispettiva programmazione e sulle iniziative di interesse per il settore, contando sull’apporto consultivo del sistema di cooperazione comunale e intercomunale nei capoluoghi di provincia e anche di singole istituzioni culturali.

L’accordo promuove la lettura e non solo

I vari attori coinvolti, incluso Palazzo Celio, condividono quindi i principali temi inseriti nello schema di accordo: il sistema regionale degli ambiti di cultura, gli ambiti ottimali per la creazione dei sistemi territoriali e modelli gestionali, il riconoscimento regionale e ancora la reciproca comunicazione delle programmazioni autonome, le competenze professionali di settore e l’aggiornamento disciplinare, la misurazione e valutazione dei servizi, la promozione della lettura e infine gli aspetti giuridico-amministrativi legati alle biblioteche.

Un’intesa della durata di tre anni

Quest’intesa – così il Presidente Enrico Ferrarese -, che avrà durata triennale, rappresenta un importante e significativo passo in avanti per allineare tra loro le tante realtà presenti nel territorio regionale, in una connessione che d’ora in avanti sarà ancora più stretta e darà vita a un rapporto più stabile e un dialogo più proficuo tra enti, per render maggiormente incisivo il flusso informativo tra sistemi bibliotecari e consentire di affrontare insieme i tanti temi legati alla gestione dei servizi culturali”.

 
 
 

Le più lette