sabato, 24 Febbraio 2024
 
HomeVicentinoVicenzaCon lavori per sei milioni in viale Trento si ammoderna la conduttura...

Con lavori per sei milioni in viale Trento si ammoderna la conduttura dell’acqua che risale alla fine dell’Ottocento

Tempo di lettura: 2 minuti circa

L’intervento sotterraneo in piazzale del Tiro a segno: “Evitiamo di bloccare tutto il traffico”

Un’immagine di piazzale Tiro a segno

Hanno preso il via – dice una nota – le attività di predisposizione del cantiere di ViAcqua che occuperà la rotatoria su cui si innestano viale Trento, viale Ortigara e via dei Cappuccini, allo scopo di arrecare il minor disagio possibile alla circolazione dell’area.

Per consentire la movimentazione in sicurezza dei mezzi operativi si dovrà procedere all’abbattimento di quattro alberi alti circa venti metri per le quali è già stato definito con l’Amcps il ripristino una volta completato il cantiere.

Terminate le operazioni preliminari, su piazzale Tiro a Segno sarà eseguito un saggio del terreno per poi scavare un pozzo nel quale dovrà sbucare la trivella che, al momento, sta progredendo nel suo scavo in “microtunneling” sotto l’asse di viale Trento.

La trivella, messa in funzione lo scorso giugno trascinerà dietro di sé anche le ultime sezioni della condotta da 80 cm. di diametro che sarà anche una delle più grandi tra quelle gestite da Viacqua. La condotta, alimentata dal campo pozzi “Moracchino”, darà maggiore sostanza all’acquedotto di Vicenza raddoppiando l’esistente linea realizzata a fine Ottocento. In questo modo si potrà assicurare la continuità della fornitura alle oltre 100.000 utenze servite, anche in caso di guasti o interventi su una delle due condotte.

«L’opera complessiva ha un valore strategico per Viacqua – ha spiegato il presidente, Giuseppe Castaman – che sta investendo 6 milioni di euro per la sua realizzazione. Uno scavo a cielo aperto, infatti, avrebbe completamente immobilizzato la viabilità dell’area, con conseguenti ingorghi e maggiori carichi di traffico sulle strade contermini.» 

 
 
 

Le più lette