venerdì, 24 Maggio 2024
HomePadovanoPadova EstDisabilità mentale, progetti ad hoc a Vigonza

Disabilità mentale, progetti ad hoc a Vigonza

Tempo di lettura: 2 minuti circa

L’annuncio del sindaco Gianmaria Boscaro dopo le dimissioni del vicesindaco Pastore. A Rizzo le deleghe allo sport, attività produttive, ambiente, scuola, tempo libero

Vigonza
Vigonza

Rimpasto in giunta comunale a Vigonza dopo le dimissioni dell’ex vicesindaco Filippo Pastore, lo scorso settembre. Il posto vacante è stato assegnato ad Alberto Rizzo del gruppo di Fratelli d’Italia mentre l’incarico di vicesindaco è stato affidato a Giulia Valveri, assessore alla cultura, la prima donna nella storia amministrativa di Vigonza a ricoprire questo ruolo. Inoltre, al consigliere comunale Damiano Gottardello (Fratelli d’Italia) è andata la delega all’associazionismo e al turismo. Dopo settimane di incontri e confronti è stata trovata la quadra del cerchio. Alberto Rizzo, 48 anni, attualmente consigliere di maggioranza, ha alle sue spalle oltre quindici anni di esperienza amministrativa. Rizzo è stato assessore alla cultura e ambiente durante il primo mandato della giunta di Nunzio Tacchetto e all’edilizia privata nel secondo. A Rizzo sono state affidate le deleghe allo sport, attività produttive e commercio, ambiente e verde pubblico, scuola, tempo libero e gemellaggi.

“Sono felice di avere Alberto nella mia squadra amministrativa, e di avviare insieme un proficuo e importante lavoro di squadra – ha detto il sindaco Gianmaria Boscaro. Su di lui c’è stata la convergenza del gruppo di Fratelli d’Italia e di tutta la maggioranza. A lui e a tutti noi un auguro di buon lavoro”.

Il neo assessore Rizzo ha dichiarato: “sono onorato di questo incarico e di entrare così a far parte della squadra di governo, sempre a disposizione dei cittadini, con l’auspicio di riuscire a dare il meglio. Le deleghe che mi sono attribuite sono certamente impegnative, ma cercherò di attivare tutte le mie competenze, in quanto conosco bene la macchina comunale e sono pronto a dare il mio contributo per amministrare insieme i prossimi anni che ci aspettano. Valuteremo anche eventuali avvicendamenti, io sono favorevole a riconoscere i meriti di chi lavora per il partito”. La carica di vicesindaco, invece, è rimasta all’assessore alla cultura Giulia Valveri che l’aveva ricevuta proprio all’indomani delle dimissioni di Pastore.

“La scelta di assegnare a lei l’incarico di vicesindaco ha trovato il consenso sia degli altri assessori, ma anche dei gruppi di maggioranza – ha aggiunto il primo cittadino Boscaro -. E tutti, unanimemente, hanno convenuto con favore alla mia proposta. La delega assegnata al consigliere Gottardello, che ora si occuperà di associazionismo e turismo, si aggiunge al lavoro che già sta facendo insieme a me sul fronte della mobilità e, in particolare, sullo sviluppo del tram”.

“Per me è un onore essere il primo vicesindaco donna della città di Vigonza – il commento della Valveri – e poter essere a fianco del sindaco, che ha riposto in me la sua fiducia. Sono a disposizione per lavorare per la comunità di Vigonza”.

Manuel Glauco Matetich