sabato, 24 Febbraio 2024
 
HomeRodiginoAdriaIncontri con l'autore itineranti in Polesine

Incontri con l’autore itineranti in Polesine

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Un ciclo di incontri con l’autore. Tra dicembre e gennaio nuovo progetto a cura dal Servizio alla Cultura della Provincia di Rovigo inserito in RetEventi Cultura Veneto 2023.

Si tratta di una serie di appuntamenti itineranti, tutti gratuiti, che coinvolgono Comuni e biblioteche aderenti al Sistema Bibliotecario Provinciale con la presentazione di volumi editi da Minerva, nell’ambito di una collaborazione ormai rodata da tempo. Sì parte lunedì 11 dicembre alle ore 18.30 a Lendinara presso la biblioteca civica con “Chris Amon. La sfortuna non esiste”, volume vincitore del premio Selezione Bancarella Sport 2023 del giornalista ed editor Emiliano Tozzi, evento moderato da Nicola Gasparetto, direttore della biblioteca: le tante rotture meccaniche che tra anni Sessanta e Settanta ne caratterizzarono la carriera, si incrociano con le vicende sportive di un pilota capace comunque di regalare alla Ferrari il titolo iridato nel campionato “prototipi” e l’indimenticabile successo nella “24 ore” di Daytona con il compianto Lorenzo Bandini.

L’appuntamento a Porto Viro con Sergio Barducci

Il giorno dopo, martedì 12 dicembre alle ore 21, il focus si sposta a Porto Viro in biblioteca comunale dove sbarca “Nel tuo silenzio” di Sergio Barducci, giornalista e conduttore televisivo, già responsabile della Radio e Televisione della Repubblica di San Marino, per un evento moderato dalla biologa, nutrizionista e farmacista Francesca Pregnolati: tratto da una storia vera, il romanzo racconta la storia di Angela e Nazzareno, che ha liberamente ispirato la serie tv “Buongiorno, mamma” andata in onda su Canale 5.

Poi tappa a Bergantino e Badia Polesine

Ancora mercoledì 13 dicembre, tappa a Bergantino in sala consiliare con appuntamento alle ore 21 per “I ragazzi di Columbus” di Andrea Castagnini: Marco Ardizzoni, soprannominato “Il Lungo”, è un ventenne studente bolognese che nel 1983 vive un’esistenza spensierata con altri tre amici fino all’incontro con Giulia, una diciassettenne che gli cambierà la vita; il romanzo descrive le peripezie del gruppo tra le discoteche di quel periodo e racconta attraverso i loro occhi un intero spaccato di quella generazione, tra hippie e sognatori. Modera la serata Eric Baroni, del comitato di gestione della biblioteca.
Quindi giovedì 14 dicembre alle ore 18.30, a Badia Polesine in sala civica “Gidoni“, “Appuntamento con il benessere 2” di Carla Baldassarri, Cristina Castagnoli e Maria Carla Tabanelli, evento moderato da Mirka Tolini del comitato di gestione della biblioteca: tre psicoterapeute analizzano le varie condizioni che possono metterci in “crisi” parlando di consapevolezza, ascolto, relazioni nutrienti e supporto sociale.

Chiude la rassegna il libro di Massimiliano Capretta, a Salara

Il tour prosegue a Castelmassa sabato 16 alle ore 17 a Palazzo Bentivoglio con “Paura ti butto via” di Piera Vitali, consulente relazionale, facilitatrice del cambiamento e life coach, per un evento moderato dal giornalista Marcello Bardini: il libro svela alcune tra le strategie di autodifesa emotiva per vincere paure, ansia e insicurezze oltre a delineare le vie d’uscita dal caos emozionale. Chiusura di rassegna a Salara mercoledì 17 gennaio alle ore 21 nella sala polivalente dell’edificio scolastico con “Bio cucina mediterranea” di Massimiliano Capretta, incontro moderato dal giornalista Alessandro Caberlon: focus di serata il rapporto tra pasto e mantenimento del giusto equilibrio per una nuova filosofia di cucina spiegata da questo chef delle Langhe con consigli e aneddoti in 40 ricette tutte da scoprire.

Le rete delle nostre biblioteche è un’eccellenza

Con questo ciclo di incontri – così il Presidente Enrico Ferrarese – la Provincia di Rovigo arricchisce la sua proposta culturale e, con la modalità ‘itinerante’, conferma la sua attenzione alla diffusione sul territorio di momenti culturali di grande interesse e capaci di creare spunti di riflessione, occasioni di approfondimento e stimoli sempre nuovi. La rete con i Comuni e le nostre biblioteche continua a mostrarsi come un’eccellenza e questo ci inorgoglisce particolarmente poiché a beneficiarne è, e sarà, un numero sempre più grande di cittadini polesani”. Soddisfazione anche da parte della Consigliera provinciale con delega alla Cultura, Lucia Ghiotti, che ricorda: “Oltre al piacere di poter ascoltare e interloquire con l’autore, il pubblico in ogni appuntamento avrà a disposizione i libri oggetto delle presentazioni“.

 
 
 

Le più lette