venerdì, 1 Marzo 2024
 
HomeBreaking NewsMaserà di Padova: aspettava delle ragazze al parco per compiere atti osceni,...

Maserà di Padova: aspettava delle ragazze al parco per compiere atti osceni, denunciato

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Attendeva nel parchetto le ragazzine di passaggio per compiere atti osceni: denunciato un 42enne del  luogo.

I fatti risalgono a settembre, con l’inizio dell’anno scolastico, ma sono venuti alla luce un mese dopo, quando delle minorenni hanno confidato alle loro madri la presenza di un uomo che, in più occasioni, intercettandole all’uscita di scuola o nel parco adiacente, si era avvicinato a loro toccandosi le parti intime. In un’occasione l’uomo aveva desistito poiché interrotto dalla presenza di una mamma.

I genitori hanno quindi deciso di verificare, seguendo a debita distanza le figlie. Raggiunto il parco hanno visto l’uomo che stava per avvicinarsi alle ragazze, ma alla vista delle madri si è allontanato. Una delle madri ha però potuto riconoscere l’uomo, che era un suo ex compagno di scuola.

I genitori si sono dunque rivolti ai Carabinieri di Albignasego, che hanno iniziato a perlustrare il parco pubblico e le vie limitrofe indicate intercettando il sospetto e portandolo in caserma.

Denunciato per l’ipotesi di reato di atti osceni in luogo pubblico continuato, è stato sottoposto dal G.I.P. alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alle parti offese e ai luoghi frequentati dalle stesse, cioè le scuole medie e i luoghi frequentati abitualmente dalle minori, tra cui il parco “Cavalieri Vittorio Veneto“ e le vie adiacenti.

 

 
 
 

Le più lette