sabato, 2 Marzo 2024
 
HomeRubricheCriptovaluteRipple stringe importanti partnership strategiche. Quali sono le prospettive di crescita per...

Ripple stringe importanti partnership strategiche. Quali sono le prospettive di crescita per $XRP? Vola anche il cloud mining di Bitcoin Minetrix

Tempo di lettura: 4 minuti circa

Una serie di importanti accordi strategici, portano alla ribalta Ripple e il suo token $XRP che potrebbe beneficiare in modo significativo di queste partnership.

Con una mossa che riflette i dinamici cambiamenti nel settore finanziario, Western Union, leader globale nei servizi finanziari, si è lanciato nell’esplorazione delle criptovalute e della blockchain. Il CEO Hikmet Ersek ha rivelato che l’azienda sta valutando attivamente le potenziali applicazioni della tecnologia di Ripple per la liquidazione delle transazioni e l’ottimizzazione del capitale. In particolare, Western Union sta conducendo prove con $XRP, la criptovaluta proprietaria di Ripple.

Ripple ha confermato la collaborazione strategica con Western Union, specificando che al momento il principale focus è legato alla sperimentazione dell’implementazione di xRapid, una soluzione che integra XRP nei flussi di pagamento.

Questa mossa ha il potenziale di posizionare Ripple come un attore significativo nel crescente mercato delle criptovalute. Brad Garlinghouse, CEO di Ripple, ha colto l’occasione per evidenziare i vantaggi del token, sottolineando come le transazioni con XRP siano significativamente più rapide – “1.000 volte più veloci” – rispetto a quelle di Bitcoin. In aggiunta, la notevole efficienza dei costi delle transazioni con XRP, nell’ordine di una frazione di centesimo ciascuna, fornisce un argomento persuasivo a favore della sua adozione.

Le buone notizie per XRP non finiscono qui

SBI Holdings, il gigante finanziario giapponese (partner principale di Ripple Labs in Giappone), ha annunciato l’inizio di una partnership con la seconda azienda globale per capitalizzazione di mercato: Saudi Aramco, nota anche come Saudi Arabian Oil Group. Il loro piano è quello di creare una nuova azienda – SBI Middle East – che promuova e si occupi di asset digitali e startup in Arabia Saudita.

L’accordo è globale, perché spazia dalla costruzione di fabbriche per la produzione di semiconduttori in Arabia Saudita e in Giappone, agli investimenti nel settore degli asset digitali, per arrivare alla scoperta e al supporto delle startup crypto giapponesi che desiderano espandere le proprie attività commerciali in Arabia Saudita attraverso SBI Middle East.

Nonostante la sua valutazione fluttuante, $XRP ha raggiunto un massimo storico di $3,84 per unità nel gennaio 2018. Sebbene sia successivamente sceso a circa $0,52 al momento della scrittura di questo articolo, le partnership in corso tra Ripple e istituzioni di spicco come Western Union o tra SBI Holdings e Saudi Aramco, potrebbero aprire la strada a una significativa ripresa del valore di mercato del token.

Il cloud mining come alternativa

Investire in $XRP al momento potrebbe dunque essere una buona idea, sebbene queste notizie non abbiano ancora fornito al token lo slancio auspicato. Slancio che, invece, non manca a Bitcoin Minetrix, un progetto che ha raccolto 5,2 milioni di dollari in prevendita e che punta in modo deciso verso il traguardo dei 6 milioni.

Questo rivoluzionario progetto Stake-to-Mine sta trasformando il panorama del mining delle criptovalute. Con un approccio innovativo, infatti, consente agli utenti di effettuare il mining di BTC attraverso il cloud staking dei token $BTCMTX sulla sua piattaforma basata su Ethereum.

Attraverso lo staking si possono ottenere crediti di mining, che si possono poi scambiare con potenza di cloud mining, al fine di ottenere ricompense in Bitcoin, che saranno pagate direttamente nel wallet dell’utente.

Il caso d’uso di Bitcoin Minetrix elimina le note barriere – hardware costoso, un alto grado di competenze tecniche e considerevoli costi di energia – all’ingresso nel mining di Bitcoin. Inoltre, la piattaforma elimina il rischio di truffe legate al cloud mining attraverso il suo token $BTCMTX decentralizzato e di proprietà degli utenti. Queste truffe possono assumere varie forme ma spesso portano gli utenti a pagare più dei rendimenti che ottengono.

Con Bitcoin Minetrix, invece, gli utenti non devono pagare per il servizio ma semplicemente fare staking del token e ottenere potenza di mining Bitcoin. Inoltre, ogni investitore è libero di decidere il periodo di staking, avendo sempre il pieno controllo dei propri fondi. In questo modo, il progetto affronta e risolve tutti i principali problemi del mining.

Utilità e Tokenomica di $BTCMTX

$BTCMTX è centrale per l’operatività di Bitcoin Minetrix. Gli utenti ne hanno bisogno per lo staking, così da fornire un flusso di domanda costante e prevedibile, destinato ad allinearsi con la popolarità della piattaforma.

Inoltre, molti token saranno bloccati nel contratto di staking e le ricompense saranno principalmente pagate in crediti di mining, non in $BTCMTX. Di conseguenza, il token potrebbe essere molto richiesto e con un’offerta limitata.

Ma quello che è ancora più entusiasmante è la prevista crescita del prezzo di Bitcoin nel mercato rialzista. Alcuni analisti credono che potrebbe addirittura salire fino a $100.000, rendendo le ricompense assicurate da Bitcoin Minetrix ancora più preziose.

Bitcoin Minetrix ha un’offerta totale di 4.000.000.000 di $BTCMTX, con il 42,5% dei token destinato al mining, il 35% assegnato al marketing, il 12,5% alle ricompense di staking e il 10% alle ricompense della comunità.

Il token è attualmente disponibile a $0,012 ma il suo valore aumenterà progressivamente durante le successive fasi di prevendita, con il prossimo aumento che si verificherà tra meno di cinque giorni.

Vai alla prevendita di Bitcoin Minetrix

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA A PAGAMENTO
Give Emotions e la testata La Piazza Web non si assumono alcuna responsabilità per il testo contenuto in questo pubbliredazionale (realizzato dal cliente) e non intendono incentivare alcun tipo di investimento.

 

 

 

 

 
 
 

Le più lette