sabato, 2 Marzo 2024
 
HomeSportRovigo SportRugby Rovigo, vittoria, 23-21, all’ultimo respiro contro Valorugby

Rugby Rovigo, vittoria, 23-21, all’ultimo respiro contro Valorugby

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Allo stadio Battaglini un calcio di Atkins a 1’ dal termine decide il match che  Rovigo aveva chiuso sotto 14-10 nel primo tempo

Nell’ultima gara casalinga del 2023 dei campioni d’Italia vittoria sofferta contro il Valorugby Emilia nell’ottava giornata del campionato serie A Elite.

Gara che inizia con un Rovigo con il piede sull’acceleratore, dopo 3 minuti dal fischio d’inizio Cosi recupera l’ovale da Diederich Ferrario e vola a segnare la prima meta della giornata, Atikins è preciso, 7-0. Al 12’ sono ancora i rossoblù ad avere il vantaggio: capitan Ferro e compagni optano per i pali e Atkins porta sopra break il Rovigo, 10-3. Al 24’ il Valorugby ottiene un calcio a favore nei cinque metri rossoblù, opta per la touche e con il drive concretizza il lavoro in una marcatura con Silva. Ledesma dalla piazzola converte, 10-7. Nei minuti successivi il Valorugby è in attacco nella zona rossa di Rovigo, al termine della prima frazione avanza con la mischia e trova la seconda marcatura con una meta di punizione assegnata dall’arbitro Vedovelli. Fine primo tempo con il risultato parziale di 10 a 14. Seconda frazione che si apre come nel primo tempo, con Rovigo a segno. I bersaglieri dopo una multifase e una serie di pick and go trovano la meta con Sironi, Atkins trasforma, 17-14. Al 53’ calcio a favore per i padroni di casa, Atkins dalla piazzola aggiunge +3, 20-14. Al 60’ il Valorugby ha la meglio sulla mischia dei rossoblù e trova la seconda meta di punizione, ospiti in vantaggio di un punto, 20-21. Negli ultimi 20 minuti del match Valorugby tenta di risalire il campo, i rossoblù sono bravi a mantenere la calma e la lucidità e a portare gli ospiti nei propri 22. Finale da cardiopalma con Rovigo che al 79’ ottiene un calcio a favore, Atkins dalla piazzola non sbaglia e porta il Rovigo in vantaggio, 23-21. Fischio finale che arriva all’81’ quando la Rugby Rovigo Delta libera l’ovale dopo una mischia nei propri 22 metri. Una vittoria importante per la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta che ottiene quattro punti che la portano al secondo posto in classifica.

 
 
 

Le più lette