domenica, 3 Marzo 2024
 
HomeRodiginoDeltaBilancio in positivo per il Comune di Taglio di Po: “Traguardo da...

Bilancio in positivo per il Comune di Taglio di Po: “Traguardo da oltre 1 milione di euro”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Taglio di Po, Pregnolato: “Siamo riusciti a finanziare alcuni capitoli di spesa, indispensabili per il prosieguo, con maggiore tranquillità, dell’esperienza amministrativa”

L’assessore comunale agli affari generali e bilancio, Renato Pregnolato, illustra un importante traguardo raggiunto da Taglio di Po. “Un assestamento di bilancio del valore complessivo di 1 milione 400mila euro, notevole e complesso, manecessario, che ha contribuito a dare importanti risposte alle esigenze di un bilancio di previsione 2023, giunto quasi alle sue ultime battute, prima della fine dell’esercizio economico finanziario annuo”. L’obiettivo raggiunto è stato illustrato durante uno degli ultimi consigli comunali.

“Con la destinazione di 806.408,36 euro di avanzo di amministrazione 2023, con 345.860 euro di minor uscita delfondo crediti di dubbia esigibilità, con contributi regionali e della Fondazione Cariparo, destinati a progetti dell’asilo nido, oltre ad altre risorse recuperate, quali minori uscite – prosegue Pregnolato –. Siamo riusciti a finanziare alcuni capitoli di spesa, indispensabili per il prosieguo, con maggiore tranquillità, dell’esperienza amministrativa, per questo anno finanziario del nostro Comune. E’ stato il caso, per esempio,dei 184mila euro, destinati ai vari capitoli, dedicati alla manutenzione straordinaria del patrimoniocomunale, della manutenzione del verde, del campo di calcio e altre strutture sportive, della pubblica illuminazione.

Importante altresì è stata la disponibilità a far fronte alle minori entrate, per accertamenti Imu, rispetto a quanto previsto solo ad aprile, di circa 228.550 euro, come fondamentale è stato riuscirea fare chiarezza circa le somme da corrispondere alla Provincia, relativamentealle quote spettanti per sanzionial Codice della Strada, quantificate in 672.000 euro, che potrebbe permettere, in futuro e in basealle convenzioni esistenti, di preparare una progettualità su tratti di strada provinciali e comunali”.

A detta di Pregnolato “l’importante documento di carattere economico e finanziario, che è stato approvato dalla sola maggioranza, inquanto la minoranza consiliare non ha ritenuto di partecipare e condividere le importanti risposte date, alle esigenze dei cittadini e di un territorio che meriterebbe ancor maggior attenzione dal lato del recuperoe della manutenzione, ha dato persino risposta, nella misura di 20.000 euro, a due interventi di sommaurgenza e per questo riconosciuti quali debiti fuori bilancio, approvati all’unanimità dal consiglio comunale, riguardanti il ripristino del ponte in barche, situato tra Santa Giulia e Gorino Veneto a seguito dellapiena del Po di novembre scorso e la messa in sicurezza di un edificio di proprietà comunale situato nella frazione di Mazzorno Destro”.

Infine, l’assessore Pregnolato ha informato della discussione eapprovazione, del bilancio di previsione per il prossimo triennio.

Ruggero Principe

 
 
 

Le più lette