venerdì, 1 Marzo 2024
 
HomeVenezianoDolo: in partenza i lavori per ricostruire la passerella di Villa Angeli

Dolo: in partenza i lavori per ricostruire la passerella di Villa Angeli

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Impiegati oltre un milione e 950.000 euro per due importanti interventi di ricostruzione della passerella di Villa Angeli dopo i danni creati dal tornado nel 2015

Grazie al corposo lavoro di coordinamento che il Comune di Dolo ha intessuto per ottenere gli assensi e la partecipazione fattiva di Regione del Veneto e Veneto Strade Spa, è stato oggi approvato dalla Giunta Comunale lo schema di convenzione che consentirà di ‘sbloccare’ l’intervento di ‘Ripristino delle alberature e delle sponde del Naviglio Brenta, nonché delle aree verdi contermini danneggiate dall’evento atmosferico calamitoso dell’8 luglio 2015 con destinazione a uso pubblico’, progetto steso in Riviera nel 2018 e poi passato all’analisi degli enti sovraordinati.

Dopo un lungo tempo, necessario al raccordo con Regione e Veneto Strade, oggi si chiude il percorso amministrativo che vede il Comune di Dolo capofila e coordinatore delle attività e della direzione dei lavori per la realizzazione, nel proprio territorio, della passerella ciclopedonale di Villa Angeli con accesso dalla Regionale 11 e per la sistemazione delle rive in località Musatti con ripiantumazione delle alberature.

Anche Pianiga, pure colpita dal tornado del 2015, beneficerà di questa azione, vedendo realizzata una passerella ciclopedonale nella frazione di Cazzago.

Commentano Sindaco Naletto e Vicesindaco Bellomo: Oltre 1.956.000 euro destinati al territorio, per la realizzazione di opere tanto importanti per la città. I tecnici incaricati da Veneto Strade, fra l’altro, hanno già pronti i progetti esecutivi e veramente a breve partiranno con la gara per la ricostruzione della passerella sul Naviglio e della riva. E’ una grande soddisfazione, per noi, avere portato a compimento un progetto che garantisce al nostro territorio il ripristino di un’area verde nella porta di accesso est e la piena fruibilità di Villa Angeli che così sarà direttamente connessa alla fermata degli autobus  garantendo la massima sicurezza ai tanti studenti degli istituti superiori che li hanno sede e l’accessibilità al parco monumentale per cittadini e turisti’.

 
 
 

Le più lette