venerdì, 1 Marzo 2024
 
HomePadovanoPadova EstEletto il nuovo “Consiglio comunale dei ragazzi e ragazze” di Saonara

Eletto il nuovo “Consiglio comunale dei ragazzi e ragazze” di Saonara

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Presentazione nelle scorse settimane alla presenza del sindaco di Saonara, Michela Lazzaro

E’ stato consegnato anche il premio Gino Bolla a: Nicole Beggiato, Veronica Evangini, Viola Crovato, Giulia Battistella, Riccardo Badon, Matteo Panizzolo, Margherita Trolese, Carolina Lungu, Emma Manzini che si sono contraddistinti e contraddistinte ottenendo il massimo dei voti agli esami di 3ª media dello scorso anno scolastico.

Saonara ha eletto il nuovo “Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze”. Il “Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze di Saonara è una sede istituzionale nella quale sono stati eletti 30 studentesse e studenti dell’istituto comprensivo di Saonara che avranno il compito di elaborare proposte su ambiente, sport e tempo libero, istruzione e cultura, viabilità ed educazione stradale, solidarietà ed educazione alla convivenza civile per poi dialogare con l’amministrazione comunale e realizzare iniziative ed attività. Nelle scorse settimane si è tenuta la prima seduta ufficiale del nuovo consiglio dove il sindaco Michela Lazzaro ha consegnato, con un gesto simbolico, la fascia tricolore al nuovo sindaco dei ragazzi e delle ragazze, Edoardo Pepe, eletto dai consiglieri della nuova istituzione cittadina. Nella stessa serata è stato consegnato anche il premio Gino Bolla a Nicole Beggiato, Veronica Evangini, Viola Crovato, Giulia Battistella, Riccardo Badon, Matteo Panizzolo, Margherita Trolese, Carolina Lungu, Emma Manzini che si sono contraddistinti e contraddistinte ottenendo il massimo dei voti agli esami di 3ª media dell’anno scolastico 2022/2023. Presente alla serata la sorella di Gino, Cinzia Bolla, che ha ricordato con commozione lo scienziato di fama mondiale, originario di Saonara, specializzato nella fisica delle particelle. La Supersonic Band di Tombelle ha reso l’occasione speciale eseguendo l’inno nazionale ed europeo e altri brani del loro repertorio.

Lisa Bado, consigliera comunale con delega scuola e cugina di Gino Bolla, ha commentato: “è stata una serata ricca di emozioni. Vedere tutti i ragazzi emozionati al loro primo insediamento ci ha ripagato del lavoro fatto con la scuola per la preparazione e la presentazione del progetto del consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze. Infine, il premio Gino Bolla, giunto alla sesta edizione, è diventato un momento molto apprezzato molto apprezzato dalle famiglie”.

Il primo cittadino Michela Lazzaro ha aggiunto: “questo è un momento storico per la nostra comunità. Questa iniziativa è il chiaro segnale di quanto è importante per noi adulti il contributo dei giovani nel preservare e promuovere il bene comune. Il costante confronto con loro e le loro istanze miglioreranno l’attività amministrativa”.

“Sin da subito – ha concluso Lazzaro – abbiamo riscontrato grande entusiasmo della preside e del corpo docente che ringraziamo per averci affiancato nel trasmettere l’importanza di questa attività alle ragazze e ai ragazzi del nostro istituto comprensivo. La serata della cerimonia di investitura ha rappresentato un altro bello evento per la vita sociale, cultura ed educativa della nostra comunità”.

Manuel Glauco Matetich

 
 
 

Le più lette