domenica, 3 Marzo 2024
 
HomeVeronaGiornata della Polizia locale regionale a Padova: premiato anche un agente del...

Giornata della Polizia locale regionale a Padova: premiato anche un agente del Comando di Verona

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Durante la Giornata della Polizia locale e regionale a Padova è stata consegnata l’onorificenza per meriti speciali anche ad un agente veronese, Giambattista Cavalli.

Dimostrando spiccate qualità professionali ed elevato acume investigativo durante l’anno 2021 l’Ag. Scelto Cavalli ha svolto meticolose indagini di polizia giudiziaria finalizzate al contrasto delle intestazioni fittizie di veicoli, utilizzati per la commissione di reati comuni. Tali attività hanno contribuito all’individuazione di numerose società fantasma e allo smantellamento di una associazione di stampo criminale ramificata sull’intero territorio nazionale”.

Con queste motivazioni, per il Corpo della Polizia locale di Verona, l’assistente Giambattista Cavalli ha ricevuto l’onorificenza per meriti speciali questa mattina, 22 gennaio, a Padova, durante la Giornata della Polizia locale regionale.

A ritirare il riconoscimento per lui, impossibilitato a partecipare alla cerimonia, il collega l’agente scelto Alberto Massella. Entrambi gli agenti sono in servizio nel Laboratorio di Analisi documentale del Comando della Polizia locale.

In rappresentanza del Comune di Verona hanno preso parte all’iniziativa l’assessora alla Sicurezza Stefania Zivelonghi, insieme al comandante della Polizia locale Luigi Altamura e il vice comandante Davide Zeli. Agenti della Polizia locale veronese hanno sfilato con il Gonfalone della città insignito della Medaglia d’Oro al Valor Militare.
“Il riconoscimento di oggi, che segue quelli dello scorso anno, certifica una volta in più l’eccellenza dei nostri agenti, in questo caso l’agente Giambattista Cavalli, a cui va il riconoscimento mio e di tutta l’Amministrazione – dichiara l’assessora Stefania Zivelonghi –. Essere agente di Polizia locale nella città di Verona è senz’altro un grande impegno, ma anche un’opportunità di apprendere ed esercitare competenze in ambiti complessi e auspico che altri seguano l’esempio dell’agente premiato”.
Dopo l’alzabandiera in piazza dei Signori, con lo schieramento in rappresentanza delle Polizie locali dei Comuni del Veneto, si è tenuta la messa al Duomo di Padova e poi il corteo per le vie cittadine. Infine, la cerimonia civile nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Padova, con la consegna delle onorificenze per meriti speciali al personale della Polizia locale distintosi nell’esercizio delle proprie funzioni istituzionali.
 
 
 

Le più lette