domenica, 3 Marzo 2024
 
HomeRodiginoAdriaI piloti Verdi e Moro di Bolza corse campioni della Fx Italian...

I piloti Verdi e Moro di Bolza corse campioni della Fx Italian Series

Tempo di lettura: 2 minuti circa

L’ultima tappa della Formula X Italian Series sul circuito di Misano ha consacrato il team adriese Bolza Corse che è salito sul gradino più alto del podio in due classi

Luca Verdi ha vinto l’ATCC Italy di seconda divisione, al volante della Cupra Leon TCR, confermando la bontà dell’investimento fatto sul giovane bergamasco che ha dominato entrambe le gare corse in Romagna.

“Abbiamo vinto la seconda divisione – racconta Verdi – ma, se guardassimo l’assoluta, sarei primo quindi non possiamo che essere soddisfatti della nostra stagione, nonostante qualche complicazione che abbiamo incontrato lungo il cammino.  Abbiamo dominato gara 1 e gara 2, stando in scia a quelli della categoria superiore con un ottimo passo. Lo conferma il giro veloce che ho segnato in gara 1. Grazie a tutto il team, è stato un 2023 ricco di soddisfazioni.”

Da un giovane campione ad un altro con Massimiliano Moro che ha scritto il proprio nome nell’albo d’oro dell’ATCC RS Cup, al volante della Renault Clio Cup 4 proveniente da Adria.

Il pilota di Casier, sfortunato protagonista a Misano, si consola con la vittoria del titolo.

“Siamo felici per questo titolo, racconta Moro, che è arrivato in virtù della squalifica di Lilli, escluso per irregolarità al suo motore, mentre la nostra verifica ci ha visto uscire puliti. Questo significa molto per me ed anche per il team perchè premia il lavoro fatto bene, rispettando le regole. Peccato per com’è andata a Misano perchè in gara 1 ero primo ma siamo rimasti a piedi, per problemi alla pompa benzina, al penultimo giro. In gara 2 siamo partiti dal fondo della griglia ed abbiamo fatto una bellissima rimonta. Quando sono arrivato a ridosso della vetta ho iniziato una bella lotta con Fazioli ma, causa contatto con lui, ho preso venticinque secondi di penalità. Resta comunque la soddisfazione per un’ottima stagione. Grazie a tutti i partners.”

Un prestigioso traguardo, quello raccolto dalla giovane promessa trevigiana, maturato grazie anche al prezioso supporto del team principal Silvano Bolzoni, sceso in campo per dare man forte su una Renault Clio Cup 4 ed alla fine buon terzo sotto la bandiera a scacchi.

Cristiano Aggio

 
 
 

Le più lette