venerdì, 23 Febbraio 2024
 
HomeVenezianoVeneto orientaleJesolo, a tre agenti della "locale" l'Onorificenza per meriti speciali

Jesolo, a tre agenti della “locale” l’Onorificenza per meriti speciali

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Durante la pandemia, hanno aiutato una famiglia in isolamento rimasta senza acqua calda. Il premio durante la Giornata della polizia locale

Durante la pandemia, aiutarono una famiglia in isolamento rimasta senz’acqua calda. Un nuovo riconoscimento per gli agenti del Corpo di Polizia locale di Jesolo. Nel corso della cerimonia per la Giornata della Polizia locale regionale svoltasi a Padova, sono stati insigniti dell’Onorificenza per meriti speciali tre agenti del comando cittadino. I tre agenti premiati sono il commissario Enrico Marangon, l’ispettore Girolamo Antonini e l’agente scelto Emanuela Fava.

Gli operatori, individuati con decreto del presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, si sono distinti per un intervento nel 2021. Durante il periodo pandemico, gli agenti della Polizia locale di Jesolo furono impegnati in numerose attività a supporto diretto e indiretto della popolazione in un contesto complesso e delicato. Tra le missioni svolte, ad esempio, la distribuzione dei prodotti del banco alimentare ai presidi locali di Caritas per il sostegno di oltre 600 persone.

L’onorificenza assegnata ieri riguarda un episodio specifico avvenuto nel marzo 2021, quando una famiglia residente a Jesolo era rimasta senza riscaldamento e senza acqua calda per un guasto alla caldaia. Trovandosi in isolamento fiduciario, i componenti del nucleo, di cui fanno parte anche due persone con disabilità, non potevano accogliere l’idraulico a casa.

Subito gli agenti del Comando di Jesolo si sono attivati e hanno raggiunto l’abitazione isolando i componenti della famiglia e agevolando l’intervento di sanificazione dei locali liberi e poi quello dell’idraulico in tutta sicurezza. Il tecnico ha ripristinato riscaldamento e acqua calda riportando la situazione alla normalità.

 
 
 

Le più lette