sabato, 2 Marzo 2024
 
HomeVicentinoBassanoLa stagione raddoppia: a Bassano del Grappa cinque spettacoli in un nuovo...

La stagione raddoppia: a Bassano del Grappa cinque spettacoli in un nuovo mini abbonamento

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Il Comune di Bassano del Grappa, in accordo con Arteven, propone rappresentazioni in doppia serata sempre al Remondini

In pochi giorni ha registrato il tutto esaurito la campagna abbonamenti per la stagione teatrale bassanese  2023-2024 realizzata in collaborazione con Arteven circuito multidisciplinare regionale. Tuttavia, per rispondere all’ulteriore richiesta di abbonamenti e biglietti per i singoli spettacoli, il Comune di Bassano, in accordo con Arteven, ha approntato il raddoppio di cinque spettacoli della stagione, che verranno così proposti in doppia serata sempre al teatro Remondini.

Dopo il secondo turno di  Medea di Euripide con Laura Morante, il calendario propone la seconda serata anche per Gli innamorati di Carlo Goldoni, spettacolo che sarà replicato sabato 10 febbraio, sempre dalle 21; a portarlo in scena, il Teatro Stabile del Veneto.  Lunedì 26 febbraio, secondo turno per “Un sogno a Istanbul” di Paolo Rumiz che avrà per protagonisti Maddalena Crippa e Maximilian Nisi. Prevista per mercoledì 27 marzo la replica di Tre donne alte di Edward Albee con Ida Marinelli, mentre venerdì 5 aprile, secondo turno per L’onesto Fantasma di Edoardo Erba che vedrà sul  palco Giancarlo Tognazzi.

E’ un cartellone che mette in scena storie e temi che attraversano vari generi teatrali quello della stagione in corso. Storie di donne, d’amore, di amicizia, con drammaturgie che hanno radici sia nella grande tradizione teatrale, sia in quella contemporanea, alternando celebrati protagonisti a giovani talenti del nostro teatro.

Dopo Laura Morante che ha inaugurato il cartellone interpretando un personaggio mitico del teatro classico, Medea di Euripide, nel filone dei grandi classici c’è la commedia di Carlo Goldoni Gl’innamorati, per la regia di Andrea Chiodi, che vede in scena 9 giovani attori del Teatro Stabile del Veneto. Una storia d’amore assai sfaccettata con personaggi vicini al nostro tempo: due giovani che dovranno imparare dalle loro disavventure che l’amore non basta a sé stesso, ed anzi gestirlo è assai complesso.

Maddalena Crippa – insieme a Maximilian Nisi – è l’interprete di Un sogno a Istanbul tratto dal best seller di Paolo Rumiz “La cotogna di Istanbul”. Un testo teatrale di grande forza e suggestione che racconta della straordinaria storia d’amore di Max e Maša. Capolavoro di intelligenza e abilità teatrale del premiato drammaturgo americano Edward Albee, è Tre donne alte, diretto da Ferdinando Bruni. Una pièce teatrale tutta declinata al femminile, con protagoniste tre donne in tre diverse fasi della vita: magistrale è Ida Marinelli nella novantenne ricca e vedova che ripercorre la sua esistenza, la badante che l’assiste con pazienza è un’impeccabile Elena Ghiaurov, mentre la giovane Denise Brambillasca, è l’avvocata ambiziosa che ne gestisce il patrimonio. Infine, un altro protagonista della scena Italiana: Gianmarco Tognazzi, in L’onesto fantasma con drammaturgia e regia di Edoardo Erba. Una commedia originale, che rilegge l’Amleto in modo singolare, mettendo in luce la storia di un’amicizia speciale e un grande atto d’amore verso il teatro. Per informazioni è possibile telefonare al numero 0424 524214.

Raffaella Forin

 
 
 

Le più lette