venerdì, 23 Febbraio 2024
 
HomeVicentinoVicenzaMatthias Martelli racconta Raffaello, i suoi dipinti e la sua vita

Matthias Martelli racconta Raffaello, i suoi dipinti e la sua vita

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Lo spettacolo al Ridotto del Comunale giovedì 1° febbraio

Matgthias Martelli sul palcoscenico

Ancora un monologo, negli appuntamenti della prosa al Ridotto del Comunale di Vicenza,
con uno spettacolo molto originale che vedrà protagonista Matthias Martelli, giovedì 1°
febbraio alle 20.45. Presenterà il suo Raffaello. Figlio del vento, di cui oltre che interprete è rgista. Allo spettacolo ha collaborato Eugenio Allegri, scomparso nel maggio 2022; il disegno luci è di Loris Spanu, i costumi sono firmati da Monica di Pasqua, una produzione di Michele Gentile – Enfiteatro.

Riprendendo la tradizione del teatro giullaresco e di narrazione, di cui Martelli è esperto (l’altro anno su questa linea ha interpretato il Mistero buffo di Dario Fo) il funambolico attore urbinate riuscirà a trascinare gli spettatori in un percorso appassionante, entrando con le immagini e le parole dentro i capolavori del genio di Raffaello, curiosando nei segreti della sua vita e della sua arte.

“Mi sono chiesto chi fosse realmente Raffaello, chi ci fosse dietro all’immagine stereotipata che tutti abbiamo in mente: un ragazzo perfetto, tranquillo, modesto – spiega Matthias Martelli – Più andavo avanti nella ricerca, più emergeva la figura di un genio multiforme e affascinante, capace di meravigliarsi come un bambino, disponibile ad apprendere come un eterno allievo, dotato di uno straordinario talento umano e artistico che gli ha permesso di esprimere tutto il suo genio creativo all’interno di una vita felice, piena e rocambolesca”.

 
 
 

Le più lette