sabato, 2 Marzo 2024
 
HomeVicentinoVicenzaNasce il nuovo Comune di Sovizzo che assorbe anche Gambugliano: commissario fino...

Nasce il nuovo Comune di Sovizzo che assorbe anche Gambugliano: commissario fino alle elezioni è il viceprefetto Cassaro

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Da lunedì 22 scatta la fusione tra i due Comuni ma il nome sarà quello di Sovizzo: dallo Stato arrivano 12 milioni

Il viceprefetto Emanuele Cassaro

Dopo la pubblicazione nel bollettino regionale, da lunedì 22 prenderà vita il nuovo Comune di Sovizzo che nasce dalla fusione di Sovizzo e Gambugliano. Il viceprefetto Emanuele Cassaro è stato nominato dal prefetto Caccamo commissario prefettizio del nuovo Comune fino alle elezioni amministrative del Comune.

La fusione fa seguito alle ulteriori cinque succedutesi nel corso degli ultimi anni nell’ambito
della provincia di Vicenza e che hanno interessato i Comuni di Val Liona (nato nel 2017 dalla fusione di Grancona e di San Germano dei Berici), Barbarano Mossano (nato nel 2018 dalla fusione di Barbarano Vicentino e Mossano), Colceresa (nato nel 2019 dalla fusione di Mason Vicentino e Molvena), Lusiana Conco (nato nel 2019 dalla fusione di Conco e Lusiana) e Valbrenta (nato nel 2019 dalla fusione di Campolongo sul Brenta, Cismon del Grappa, San Nazario e Valstagna). Attualmente i Comuni della provincia, in origine 121, sono attualmente 113.

Dalla fusione di Gambugliano e Sovizzo – precisa la nota della prefettura – il nuovo Comune avrà come benefici straordinari 12 milioni di euro dallo Stato e 500 mila euro dalla Regione.

 
 
 

Le più lette