sabato, 2 Marzo 2024
 
HomeVicentinoVicenzaNove agenti immobiliari abusivi lavoravano in una nota agenzia: multa di 40mila...

Nove agenti immobiliari abusivi lavoravano in una nota agenzia: multa di 40mila euro e una denuncia in procura

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Scoperti dalla guardia di finanza: nessuno era iscritto nell’apposito registro. Uno anche recidivo

La guardia di finanza ha scoperto nove persone – annuncia una nota delle Famme Gialle – che operavano abusivamente come agenti immobiliari in una nota agenzia di Vicenza con 3 filiali in provincia. Nessuno era iscritto nell’apposita sezione del Registro delle imprese e non possedevano la qualifica di “agente immobiliare”.

La finanza ha  appurato – prosegue la nota – che taluni tra i “segnalatori/procacciatori di affari” esterni di cui l’agenzia immobiliare si è avvalsa, svolgevano in realtà l’attività di mediazione immobiliare, pur non essendo abilitati. In particolare, questi curavano tutti gli aspetti riguardanti le trattative con i clienti, provvedendo a far visionare gli immobili, intrattenendo i rapporti con gli altri professionisti interessati.

A ciascun intermediario abusivo è stata irrogata una sanzione amministrativa compresa tra 7.500 e 15mila euro, che se pagata entro sessanta giorni, è applicata in misura ridotta per un importo pari a 5.000 euro, per complessivi 40.000 euro.

Inoltre, è stata inoltrata una segnalazione alla Camera di Commercio berica per l’eventuale adozione di provvedimenti disciplinari nei confronti dell’agenzia immobiliare interessata.
Uno dei 9 mediatori è risultato essere recidivo e, pertanto, è stato deferito alla locale Procura della Repubblica per il reato di esercizio abusivo di una professione, che prevede la reclusione da sei mesi a tre anni e la multa da 10 mila a 50 mila euro.

 
 
 

Le più lette