sabato, 24 Febbraio 2024
 
HomeVenetoCultura e spettacoliNuove tariffe ai Musei civici veronesi: in vigore dal 1 febbraio

Nuove tariffe ai Musei civici veronesi: in vigore dal 1 febbraio

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Le nuove tariffe dei Musei civici veronesi entreranno in vigore dal 1 febbraio, con tre proposte di visita e ingresso gratis fino ai 18 anni.

Come già annunciato dal Comune nei mesi scorsi, dal 1° febbraio entra in vigore il nuovo piano tariffario (fermo dal 2015), con cui Verona si allinea alle principali città italiane.

Il costo dei biglietti di ingresso viene rimodulato su tre proposte di visita, che comprendono anche alcune promozioni studiate per avvicinare i residenti a Verona e tutti i giovani fino a 25 anni ai musei cittadini. L’ingresso gratuito viene infatti esteso ai ragazzi e alle ragazze che non abbiano ancora compiuto 18 anni.

Le nuove tariffe

Queste le nuove tariffe, comprensive dei costi di prevendita e prenotazione on-line:
  • Monumentale ad alta affluenza turistica, con prezzo d’ingresso 12 euro, per Arena e Casa Museo di Giulietta.
  • Museale-monumentale, con prezzo d’ingresso 9 euro, per Museo di Castelvecchio e Museo Archeologico al Teatro Romano.
  • Museale, con prezzo d’ingresso 6 euro, per Museo di Storia Naturale, Museo Lapidario Maffeiano, Museo degli Affresci alla Tomba di Giulietta e Galleria d’Arte Moderna – GAM.
Invariata la gratuità per l’accesso alle Arche Scaligere per tutti coloro che saranno già in possesso di un biglietto d’ingresso effettuato nella stessa giornata in uno degli altri Musei o Monumenti cittadini.

Tariffa ridotta giovani

Innalzamento della gratuità che passa dai 7 anni fino a 18 anni non compiuti. Inoltre, riconosciuto l’ingresso agevolato per i cittadini dell’Unione Europea di età compresa tra i 18 e i 25 anni.
 
 
 

Le più lette