domenica, 3 Marzo 2024
 
HomeVenezianoVeneziaPolizia Locale di Venezia in campo contro le violazioni degli esercizi commerciali

Polizia Locale di Venezia in campo contro le violazioni degli esercizi commerciali

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Si intensificano i controlli della Polizia Locale di Venezia nei confronti degli esercizi commerciali, elevate sanzioni per 13.500 Euro

Proseguono i controlli della Polizia Locale di Venezia nei confronti dei pubblici esercizi e degli esercizi commerciali. Il Nucleo Polizia delle Attività Produttive ha recentemente effettuato verifiche in centro storico nei Sestieri di Castello, San Polo e Cannaregio. A conclusione delle verifiche sono state emesse sanzioni amministrative per un importo superiore a 13.500 euro. L’attività si intensificherà in questo periodo di Carnevale.

In particolare le violazioni hanno riguardato l’installazione di mezzi pubblicitari privi di autorizzazione, eccesso di occupazione di superficie massima consentita per la vendita di souvenir mentre un’attività ambulante per aver fruito dell’area di posteggio eccedendo la dimensione consentita.

“Continua l’attività di controllo da parte della Polizia Locale che nei giorni scorsi ha elevato sanzioni e confiscato merci a chi non rispetta le regole”, commenta l’assessore al Commercio, Sebastiano Costalonga. “La normativa, riguardo banchi di souvenir,
edicole e negozi di oggettistica, parla chiaro e dà precise indicazioni sulle regole da osservare per il rispetto della concorrenza, che non deve mai essere sleale.”

“L’impegno da parte del Nucleo Polizia delle Attività Produttive assicura il rispetto della legalità che costituisce un principio fondamentale per questa amministrazione”, commenta l’assessore alla Sicurezza, Elisabetta Pesce. “Mi sento anche di rivolgere un appello agli esercenti affinché si impegnino a non violare i regolamenti, anche per evitare di incappare in sanzioni che li obbligherebbero persino alla chiusura forzata dell’attività
con conseguenti perdite economiche rilevanti. Desidero pertanto esprimere il mio sincero ringraziamento al Comando della Polizia Locale e a tutti gli agenti che, giorno dopo giorno, contribuiscono al benessere del nostro territorio”.

 
 
 

Le più lette