venerdì, 23 Febbraio 2024
 
HomeVenetoAttualitàVia del Mare, l'assessore De Berti: "Un'altra infrastruttura strategica"

Via del Mare, l’assessore De Berti: “Un’altra infrastruttura strategica”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Sottoscritto oggi il contratto con il Consorzio Sis per la superstrada Meolo-Jesolo. Il 23 gennaio il primo confronto con i Comuni

Come annunciato dal presidente Luca Zaia, oggi è avvenuta la sottoscrizione del contratto di concessione tra la Regione Veneto e il Consorzio Stabile Sis – Via del Mare, per la progettazione definitiva ed esecutiva, la costruzione e la gestione dell’opera denominata “Via del Mare: collegamento A4 – Jesolo e litorali”. Si tratta della meglio nota, e contestata da vari soggetti, superstrada a pedaggio che collegherà il casello dell’A4 di Meolo-Roncade a Jesolo.

“Un ringraziamento particolare va a tutte le parti intervenute in questi anni che, con tenacia, lucidità ed impegno, ci hanno permesso di portare a casa un’infrastruttura importantissima per il territorio – commenta la Vicepresidente della Regione del Veneto e Assessore alle Infrastrutture e trasporti, Elisa De Berti –. Nelle prossime settimane inizieranno le interlocuzioni necessarie con le amministrazioni comunali e i soggetti a vario titolo coinvolti dall’intervento. Auspico la collaborazione del territorio per riuscire ad approvare nel più breve tempo possibile il progetto di un’opera strategica per il collegamento tra la A4 e le spiagge del litorale di Jesolo, con la quale andiamo a potenziare e riqualificare ulteriormente il patrimonio infrastrutturale della nostra Regione”.

Stando a quanto emerso, il 23 gennaio ci dovrebbe essere un primo confronto con i Comuni interessati dal transito dell’opera. Non sarebbero state invitate, però, le Amministrazioni comunali che hanno presentato ricorso al Tar, vale a dire Meolo, Fossalta di Piave, Monastier, Roncade e Silea.

 
 
 

Le più lette