mercoledì, 28 Febbraio 2024
 
HomeVicentinoVicenzaVicenza, il sindaco vuole intitolare a Boso Roi l'ala ottocentesca di palazzo...

Vicenza, il sindaco vuole intitolare a Boso Roi l’ala ottocentesca di palazzo Chiericati

Tempo di lettura: 2 minuti circa

I lavori a palazzo Chiericati si ritiene possano concludersi a giugno

I lavori alle fondamenta di palazzo Chiericati in un’immagine d’archivio

Il sindaco Possamai ha espresso l’intenzione di dedicare l’ala ottocentesca di palazzo Chiericati a Giuseppe “Boso” Roi. L’ha detto a margine del consiglio della Fondazione Roi che s’è riunito proprio nel palazzo palladiano. A palazzo Chiericati c’è già un appartamento nell’ala storica dedicato a Roi. I lavori all’ala ottocentesca, lunghi e impegnativi, si ritiene si possano concludere a giugno. Giuseppe “Boso” Roi è già stato onorato nel 1985 dal sindaco Corazzin con la medaglia d’oro di cittadino benemerito.

Giuseppe “Boso” Roi, mecenate vicentino

Oltre a essere stato storico presidente dell’Ente provinciale del turismo, ad aver promosso (e finanziato) innumerevoli eventi culturali, il marchiese Roi è stato il motore dell’inserimento di Vicenza nella lista dei beni patrimonio mondiale dell’Unesco, idea – come riconobbe lui stesso in un’intervista ad Antonio Di Lorenzo nel 2005 su Il Giornale di Vicenza – nata da Vladimiro Riva, consigliere delegato del consorzio di promozione turistica Vicenza è.

La Fondazione che porta il suo nome, fra l’altro, ha finanziato la realizzaione dei 13 volumi slla storia del museo civico.

 
 
 

Le più lette