sabato, 2 Marzo 2024
 
HomePadovanoPadova NordVigodarzere, cantiere sul Brenta da record: "Sarà il ponte a campata unica...

Vigodarzere, cantiere sul Brenta da record: “Sarà il ponte a campata unica più lungo d’Italia”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Il nuovo ponte consentirà il raddoppio del binario e un incremento del 25% del traffico ferroviario

Un ponte da record. Con i suoi 100 metri di lunghezza sarà il ponte a campata unica più lungo d’Italia. Non avrà piloni dentro al fiume e sarà più alto dell’attuale così da evitare interruzioni al servizio ferroviario in caso di piene del Brenta. Il nuovo ponte consentirà il raddoppio del binario e un incremento del 25% del traffico ferroviario, sostenibile ed ecologico, sia merci che passeggeri della tratta Padova-Belluno, che avrà quindi un collegamento diretto, senza rotture di carico, come avviene invece ora a Montebelluna, potenziando quindi le relazioni internazionali verso Est provenienti sia da Padova Interporto che da Bologna.

Queste alcune tappe significative dell’iter: 2017, consegna del Progetto Definitivo alla Regione Veneto da parte di NET; 2018, la Direzione Tecnica di RFI approva con esito positivo la progettazione strutturale del ponte, ma con determinate osservazioni recepite dai progettisti ed inserite nella documentazione da sottoporre a Conferenza dei Servizi; 2019, il Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche di Venezia emette parere favorevole, Regione Veneto indice la Conferenza dei Servizi che si chiude con consenso unanime, espresse comunque varie osservazioni, tra cui la richiesta di RFI di articolare la progettazione e la realizzazione dell’opera in tre progetti esecutivi e tre appalti indipendenti (opere civili; barriere acustiche; impianti tecnologici ferroviari); 2020, progetto esecutivo opere civili; 2021, pubblicazione bando di gara; 2022, assegnazione appalto; gennaio 2023, consegna dei lavori, febbraio 2023, inaugurazione cantiere con il presidente della Regione Luca Zaia.

 
 
 

Le più lette