lunedì, 15 Aprile 2024
HomeRodiginoDeltaA Donada una nuova Via Crucis: "Un dono di generosità e collaborazione"

A Donada una nuova Via Crucis: “Un dono di generosità e collaborazione”

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

L’opera di Fernando Orrico, è donata da Patrizia Gusellain memoria dei suoi cari, oltre che della famiglia Gusella, di Chiarelli e Laurenti

Nella chiesa parrocchiale di Donada, intitolata alla Visitazione, è stata di recente inaugurata una nuova opera donata da una fedele. Al termine di una celebrazione presieduta da don Francesco Zenna –fino a poco tempo fa vicario della Diocesi di Chioggia – è stata benedetta una nuova Via Crucis posta nella cappellina invernale. L’opera di Fernando Orrico, è donata da Patrizia Gusellain memoria dei suoi cari, oltre che della famiglia Gusella, di Chiarelli e Laurenti.

“E’ stato un lavoro dove la generosità del dono fatto, ha trovato la collaborazione di altri per dare una giusta e precisa collocazione – ha evidenziato il parroco dell’unità pastorale di Donada-Fornaci e Taglio, don Stefano Donà accanto a queste persone, un grazie va a Stefano Zaia per la disponibilità a realizzare insieme con Marco Finotello i telai per sostenere i quadri della Via Crucis, ai fratelli Daniele e Alberto Zanellato‘Barcaro’ per aver posizionato le icone e per le rifiniture di pittura, e a Piero Cattin per aver ultimato il lavoro collocando la targa in memoria dell’offerente”.

A festività natalizie terminate, inoltre, è ottimo il bilancio in termini di visite del presepe allestito per la prima volta nell’atrio del maestoso campanile di Piazza Marconi, a 140 anni dalla sua costruzione.

Fabio Pregnolato