venerdì, 23 Febbraio 2024
 
HomeVeronaAggredita e molestata a Verona mentre apre la porta di casa, salvata...

Aggredita e molestata a Verona mentre apre la porta di casa, salvata dalla madre

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

L’aggressione è avvenuta di sera a Verona mentre la donna apriva il portone di casa: l’indagato l’ha seguita e l’ha sorpresa alle spalle. 

Una donna di 37 anni è stata aggredita e molestata domenica sera mentre rientrava a casa. La vittima è stata sorpresa alle spalle da un 25enne dopo che lei aveva già infilato la chiave nella serratura del portone.

Trascinata nell’androne, è poi stata colpita al volto con pugni e schiaffi e molestata. Fortunatamente la madre della donna, allarmata dalle urla, è uscita dall’abitazione facendo scappare l’aggressore.

Immediata la chiamata ai soccorsi e alle forze dell’ordine, la vittima sotto choc sarebbe riuscita comunque a descrivere l’abbigliamento dell’uomo che l’aveva aggredita, permettendo così agli agenti di individuarlo poco dopo.

Lesioni e violenza sessuale aggravate le accuse con le quali il pm di turno della procura di Verona, Mauro Leo Tenaglia, ha disposto il fermo dell’indagato che stamattina, 2 febbraio, affronterà l’udienza di convalida davanti al gip Carola Musio.

 

 
 
 

Le più lette