venerdì, 23 Febbraio 2024
 
HomeVenezianoVeneziaAlla BIT di Milano Brugnaro presenta lo spettacolo di Venezia “Titizé. A...

Alla BIT di Milano Brugnaro presenta lo spettacolo di Venezia “Titizé. A Venetian Dream”

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Lo spettacolo andrà di scena al Goldoni di Venezia da luglio a ottobre, protagonisti attori, acrobati, musicisti e interpreti multidisciplinari

Alla BIT, la Fiera del Turismo di scena in questi giorni a Milano si è alzato il sipario sullo spettacolo ufficiale della Città di Venezia dal titolo “Titizé. A Venetian Dream”, da luglio a ottobre 2024, sul palcoscenico del Teatro Goldoni che vedrà protagonisti attori, acrobati, musicisti e interpreti multidisciplinari immersi in universi onirici e rarefatti.
Uno spettacolo acrobatico che ricrea un tipo di teatro fondato sulla meraviglia e sullo stupore, una co-produzione della Fondazione Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale e dalla Compagnia Finzi Pasca in partnership con la compagnia Gli Ipocriti Melina Balsamo. Pensato per il rilancio internazionale del Teatro Goldoni di Venezia, il più antico tra i teatri moderni tutt’ora in attività in Italia. Presenti il sindaco Luigi Brugnaro, il presidente del Teatro Stabile del Veneto-Teatro Nazionale Giampiero Beltotto con la Compagnia Finzi Pasca.

“Abbiamo investito per ristrutturare il Teatro Goldoni oltre 1 milione e 700 mila euro, che sono tantissimi per un Comune. È stato un grande sforzo per dare alla città un teatro rinnovato, con impianti moderni e sicuri, che ora è gestito da una fondazione che è partecipata anche dalle altre città, Treviso e Padova, oltre alla Regione Veneto, in un’ottica metropolitana – ha dichiarato il sindaco Luigi Brugnaro -. Questo, secondo me, è un modo per dimostrare che Venezia è aperta, consapevoli che la cultura collega la nostra storia e dobbiamo raccontarla a chi viene in città. Con cultura intendiamo un palinsesto ampio di attività, che vanno dai teatri alla musica sino alle manifestazioni di alto livello che prendono vita all’Arsenale, come il Salone Nautico il Salone dell’Alto Artigianato Italiano che hanno riscosso un grande successo di pubblico”.

“Siamo grati al sindaco di Venezia e a tutta l’amministrazione comunale per la fiducia che continuano a riporre nel nostro teatro e per il sostegno che hanno dimostrato nell’appoggiare un progetto così ambizioso come questo spettacolo. Grazie anche alla Regione del Veneto che altrettanto ci crede e ci sta accompagnando nelle più grandi fiere turistiche d’Europa per presentarlo – ha commentato Giampiero Beltotto, presidente del Teatro Stabile del Veneto – Teatro Nazionale –. Un progetto pensato per un teatro che lo scorso anno ha compiuto 400 anni e adesso è pronto per una nuova avventura. Uno spettacolo internazionale realizzato assieme alla Compagnia Finzi Pasca, una compagnia conosciuta in tutto il mondo capace di fare teatro attraverso un linguaggio universale.”

Lo spettacolo è stato presentato agli operatori turistici di tutto il mondo nell’ambito delle principali fiere turistiche europee, dalla TTG di Rimini alla WTM di Londra e sarà poi promosso anche nell’ambito della ITB di Berlino il prossimo marzo.

 

 

 

 
 
 

Le più lette