mercoledì, 28 Febbraio 2024
 
HomeVenezianoVeneziaAllerta Pm10 a Venezia, il Comune lancia bike e car sharing a...

Allerta Pm10 a Venezia, il Comune lancia bike e car sharing a tariffe agevolate

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Tariffe agevolate per il car e bike sharing del Comune di Venezia in questi giorni di allerta Pm 10 almeno fino a lunedì 5 febbraio

Allerta 2 “Rosso” per la concentrazione di PM10 in atmosfera sul territorio del Comune di Venezia, valido fino al prossimo giorno di controllo, previsto per lunedì 5 febbraio. Pertanto il Comune di Venezia tenta di promuovere forme di mobilità alternativa e lancia
l’iniziativa denominata “quick and dirty” a favore dell’utilizzo del car o bike sharing.

Ai cittadini infatti che viaggeranno con il car sharing KINTO Share fino al 7 febbraio dopo aver inserito il codice promo SHARE24, verrà inviato la settimana seguente un voucher di crediti di guida dal valore di 10 euro che potrà essere speso nei successivi 30 giorni.
Il servizio è composto da una flotta di 45 vetture interamente Full Hybrid Electric, disponibili presso 16 stazioni di prelievo in città, tra cui Piazzale Roma, Aeroporto Marco Polo, Stazione di Mestre e prenotabile direttamente tramite l’App KINTO Share EU.

Ma a Venezia esiste anche il servizio di bike sharing, gestito dalla piattaforma RideMovi che mette a disposizione un migliaio di biciclette tra quelle tradizionali a pedalata muscolare ed e-bike a pedalata assistita. Dopo un 2023 con numeri da record e un incremento di utenti in città del 50%, su richiesta dell’Amministrazione, Ridemovi lancia una promozione valida fino a domenica 4. Per acquistare il Pass da 1 giorno al 60% di sconto l’utente dovrà andare alla pagina Offerte dell’applicazione Ridemovi. Una volta acquistato il pass si avranno a disposizione per 24 ore, corse illimitate da 60 minuti con la bicicletta elettrica.

 
 
 

Le più lette