mercoledì, 28 Febbraio 2024
 
HomeVenezianoVeneto orientaleCaorle, prende forma la nuova piazza di San Giorgio di Livenza

Caorle, prende forma la nuova piazza di San Giorgio di Livenza

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Sono ripresi i lavori di riqualificazione di piazza Libertà e della viabilità limitrofa. La conclusione è prevista entro l’inizio di giugno

Ripresi i lavori di riqualificazione di Piazza Libertà e della viabilità limitrofa a San Giorgio di Livenza, frazione di Caorle. Migliorati numerosi aspetti rispetto al progetto originale. L’Amministrazione Comunale di Caorle ha avviato nel corso del 2023 l’intervento di riqualificazione di piazza Libertà e degli ambiti viari limitrofi nella frazione di San Giorgio di Livenza.

Già la scorsa estate la giunta comunale, mediante un proprio atto di indirizzo, aveva manifestato l’intenzione di introdurre delle modifiche al progetto esecutivo dell’opera, al fine di ampliare l’area degli interventi, di valorizzare la nuova piazza sostituendo la pavimentazione in masselli di calcestruzzo con pietra naturale e di conservare le attuali alberature poste sul futuro viale di accesso alla Delegazione comunale che il progetto esecutivo prevedeva di abbattere.

Quanto alla pavimentazione (in trachite), la Giunta Comunale ha voluto che venisse posizionata nel marciapiedi di piazza Libertà, nell’area antistante il patronato della chiesa di San Giorgio di Livenza e nell’area che conduce fino al monumento ai caduti. Mentre nella via centrale della rinnovata piazza sarà posizionata una pavimentazione che comunque meglio si adatterà all’area verde circostante. Interessata nella riqualificazione anche la pavimentazione dei parcheggi in via Mazzini, lato chiesa.

E’ stato dato inoltre l’indirizzo di estendere l’intervento con la sistemazione dell’area lungo via Mazzini, sul lato est della chiesa e il prolungamento dei nuovi marciapiedi lungo la S.P. 42 davanti alla filiale di Unicredit, lungo via Mazzini in prosecuzione del marciapiede previsto da progetto e in piazza Libertà lato opposto al parco, in prosecuzione del nuovo marciapiede. Nel corso dell’esecuzione dei lavori si è manifestata inoltre l’esigenza di spostare alcuni sottoservizi e impianti interferenti con le nuove lavorazioni e piccole modifiche di dettaglio.

Piazza Libertà, ecco il cronoprogramma dei lavori ripartiti

È stato quindi affidato all’ing. Giovanni Carraro, progettista già incaricato del progetto oltre che della Direzione Lavori, il servizio di redazione della perizia suppletiva e di variante finalizzata al recepimento degli indirizzi espressi dalla Giunta Comunale. In dicembre la perizia suppletiva è stata consegnata al Comune di Caorle e questo ha consentito nei giorni scorsi la ripresa dei lavori che dovranno essere definitivamente completati entro il prossimo 2 giugno 2024.

Una volta conclusi i lavori in corrispondenza di piazza Libertà vi sarà un attraversamento pedonale rialzato, mentre in Largo Indipendenza troveranno posto due attraversamenti pedonali, uno a raso e uno con dosso. Il progetto comprende altresì la sostituzione dell’intersezione tra Via Mazzini e Largo Indipendenza con una rotatoria (già realizzata), mentre l’intersezione tra Largo Indipendenza e Corso Risorgimento sarà riqualificata. Complessivamente, a fronte della variante, il costo complessivo dell’opera, finanziato interamente dal Comune di Caorle, supera il milione di euro.

“Si tratta di un intervento fondamentale ed atteso dai residenti di San Giorgio di Livenza – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici Giampietro BerardoL’obiettivo di questa amministrazione è di garantire che ogni frazione e località del Comune di Caorle possa contare su interventi ed opere che migliorino la qualità della vita dei propri residenti”.

 
 
 

Le più lette