giovedì, 18 Aprile 2024
HomeRubricheCriptovaluteCoinbase raggiunge un volume di trading giornaliero di 1 miliardo di dollari....

Coinbase raggiunge un volume di trading giornaliero di 1 miliardo di dollari. Presto ospiterà anche questi token?

Tempo di lettura: 4 minuti circa

Numeri davvero straordinari quelli di Coinbase, destinati tra l’altro a crescere visto il momento del mercato delle crypto e di cui potrebbero approfittare anche due nuovi progetti.

 

Nella giornata del 20 febbraio 2024, la piattaforma di exchange internazionale Coinbase ha registrato oltre 1 miliardo di dollari di volume di trading giornaliero.

Il CEO di Coinbase, Brian Armstrong, ha osservato che è “la prima volta” che una piattaforma che non opera negli Stati Uniti supera la cifra di 1 miliardo di dollari di volume giornaliero, evidenziando che il servizio “prosegue la sua crescita inarrestabile”.

Un po’ di numeri

I dati in tempo reale indicano che Coinbase International Exchange ha registrato un volume di trading perpetuo di 1,098 miliardi di dollari nelle ultime 24 ore. L’importo include un volume di trading perpetuo di Ethereum (ETH) di 557,5 milioni di dollari, uno di Bitcoin (BTC) di 425,9 milioni di dollari e uno di Solana (SOL) di 50,6 milioni di dollari. Le altre quotazioni hanno volumi di trading considerevolmente più bassi.

Coinbase International Exchange ospita anche un mercato spot, che ha registrato un volume di trading spot di 12,4 milioni di dollari nelle ultime 24 ore. Al momento, solo Bitcoin ed Ethereum sono disponibili per il trading spot.

I dati sopra riportati sono separati dalla piattaforma principale statunitense su Coinbase.com che, sempre il 20 febbraio, ha riportato un volume di trading spot di 3,2 miliardi di dollari.

Trading di derivati

Coinbase ha lanciato la sua piattaforma di exchange internazionale, con un focus sul trading perpetuo istituzionale, a maggio 2023. L’azienda ha ulteriormente esteso le offerte, includendo il trading spot nel dicembre successivo.

Le notizie di un aumento dei volumi arrivano giorni dopo che Coinbase ha reso noti i guadagni per la sua principale piattaforma (quella statunitense). Sebbene l’azienda non sia entrata nello specifico dei dati finanziari per la sua piattaforma internazionale, ha commentato il mercato in generale, rilevando come il mercato dei derivati crypto abbia rappresentato il 75% di tutto il volume di trading nel 2023.

Coinbase ha sottolineato come il mercato dei derivati sia prevalentemente non regolamentato e questo le ha dato l’opportunità di emergere come un fornitore di servizi affidabile e conforme alle normative in questo settore.

Inoltre, l’exchange ha comunicato di aver avviato l’introduzione di derivati, destinati agli operatori al dettaglio statunitensi idonei, tramite una controllata denominata Coinbase Financial Markets (CFM) alla fine del 2023.

Due nuovi progetti crypto in arrivo su Coinbase?

Il successo di due nuovi progetti sta dando vita a numerose voci di corridoio sulla possibilità che vengano elencati anche su Coinbase. Stiamo parlando di Bitcoin Minetrix e Sponge V2.

Bitcoin Minetrix è una piattaforma basata su Ethereum che propone un approccio rivoluzionario – chiamato Stake-to-Mine – al mining di Bitcoin. Questo meccanismo mira a semplificare e democratizzare l’accesso al mining di criptovalute, consentendo ai detentori di $BTCMTX di mettere in staking i propri token per ottenere crediti di mining, che possono quindi essere bruciati istantaneamente per ottenere potenza di cloud mining.

Di conseguenza, le barriere tradizionali del mining, come il costo, la complessità e le preoccupazioni per la sicurezza, non sono più un problema.Inoltre, Bitcoin Minetrix presenta anche un protocollo di staking ad alto rendimento, il che significa che ci sono due modi per guadagnare con la piattaforma.

Al momento in prevendita, Bitcoin Minetrix ha superato gli $11 milioni di raccolta fondi, a testimonianza del grande interesse da parte degli investitori, che sono stati conquistati dal meccanismo di Stake-to-Mine e dalla concrete prospettive di crescita.

Il token è in vendita a $0,0136, un prezzo molto interessante che è destinato con ogni probabilità a crescere notevolmente, una volta che $BTCMTX sarà lanciato sul mercato.

Vai alla prevendita di Bitcoin Minetrix

Il sequel di Sponge

L’altro progetto “in odore” di approdo su Coinbase è Sponge V2, il sequel dell’originale meme coin Sponge. Attivato sulla blockchain di Polygon, $SPONGEV2 ha registrato un aumento del 134% nelle ultime due settimane e vanta una capitalizzazione di mercato di $52,5 milioni. Al momento, ci sono oltre 50.000 detentori del token, con un’offerta circolante di 40,4 miliardi di $SPONGEV2.

Sono diversi i fattori che, secondo molti analisti, potrebbero permettere al token di dare il via a una traiettoria rialzista nel corso del 2024. Su tutti lo sviluppo di un gioco Play-to-Earn (P2E), destinato ad aumentare considerevolmente l’utilità e l’attrattiva del progetto.

Combinato con i redditizi rendimenti degli staking, con una forte attenzione sui social media e con l’obiettivo dichiarato di una capitalizzazione di mercato di $100 milioni, $SPONGEV2 presenta tutti gli elementi per registrare una crescita esponenziale.

Scopri Sponge V2


INFORMAZIONE PUBBLICITARIA A PAGAMENTO

Give Emotions e la testata La Piazza Web non si assumono alcuna responsabilità per il testo contenuto in questo pubbliredazionale (realizzato dal cliente) e non intendono incentivare alcun tipo di investimento.

Le più lette