venerdì, 1 Marzo 2024
 
HomePadovanoPadova SudDa Albignasego nuovi progetti di rete per la parità di genere

Da Albignasego nuovi progetti di rete per la parità di genere

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Il progetto è promosso da Irecoop Veneto, Ascom Padova, Cescot Veneto e Forema attraverso seminari e webinar contro gli stereotipi e la discriminazione basati sul genere

Albignasego ha aderito a P.A.R.I., acronimo che sta per “Progetti e Azioni di Rete Innovativi” per la parità e l’equilibrio di genere finanziato dalla Regione Veneto con fondi europei del Programma Regionale Veneto Fondo Sociale Europeo Plus. Il progetto è promosso da Irecoop Veneto, Ascom Padova, Cescot Veneto e Forema attraverso seminari e webinar contro gli stereotipi e la discriminazione basati sul genere.

«La proposta di P.A.R.I. si inserisce negli obiettivi del Comune – commenta Anna Franco, assessore alle Pari opportunità –, per questo motivo abbiamo deciso di sostenere e aderire, come partner di rete, ai progetti del Programma operativo fondo sociale europeo Plus 2021-2027 del Veneto, per incrementare l'occupazione femminile sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo, aumentando la partecipazione e la permanenza delle donne nel mercato del lavoro, facilitando la conciliazione con la vita privata e prevenendo l’abbandono del lavoro femminile».

«Il Comune è impegnato in questa direzione – aggiunge il sindaco Filippo Giacinti – attraverso servizi che aiutano a conciliare vita privata e lavoro grazie alle attività di doposcuola, orari di asili nido e prima infanzia compatibili con gli orari di lavoro dei genitori, ma il nostro obiettivo è fare molto di più: valutare tutte le decisioni politiche al fine di non penalizzare e discriminare determinate categorie di cittadini, attribuire gli incarichi nel rispetto della parità di genere, prevenire la violenza di genere, mappare le imprese sul territorio e l’impiego di lavoratrici e sostenerle a implementare le azioni per facilitare la flessibilità dell’orario di lavoro e lo smart working». (c.c.)

 
 
 

Le più lette