sabato, 20 Aprile 2024
HomeVenezianoVeneziaDomenica ecologica domani 25 febbraio a Mestre e Marghera, il Comune invita...

Domenica ecologica domani 25 febbraio a Mestre e Marghera, il Comune invita ad usare la bicicletta

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Blocco del traffico in molte aree della terraferma veneziana, previsti incentivi per il bike sharing, inaugurata una nuova ciclabile

Blocco del traffico a Mestre e Marghera, domani, domenica 25 febbraio, in occasione della domenica ecologica, fatta eccezione per i mezzi autorizzati. Nello specifico, il provvedimento prevede il blocco della circolazione dei veicoli a motore dalle ore 8.30 alle ore 18.30 nell’area delimitata dalla tangenziale A57, dal raccordo autostradale compreso tra l’uscita “Marghera” ed il cavalcaferrovia di Mestre, dalla SR 11, da San Giuliano (via Orlanda nel tratto tra gli svincoli in località San Giuliano e l’innesto alla SR 14 via Martiri della Libertà) e da via Martiri della Libertà.

“L’appello alla popolazione è quello di rispettare l’ordinanza e di usare la bicicletta per girare in città e per conoscere angoli nuovi anche grazie all’ampio sistema di piste ciclabili messo a disposizione dal Comune – commenta l’assessore all’Ambiente, Massimiliano De Martin – Non dimentichiamo che il nostro territorio ha 200 chilometri di piste ciclabili, parchi e giardini da frequentare per trascorrere un po’ di tempo all’aria aperta magari in zone di prossimità dove non siamo soliti recarci”.

Come iniziativa di sensibilizzazione, domenica mattina, alle ore 11, in occasione della domenica ecologica sarà anche aperto un nuovo tratto di pista ciclabile. “Il collegamento che verrà inaugurato domenica riguarda una pista ciclabile lunga circa 350 metri e larga 2,50 metri, come previsto da normativa, illuminata nelle ore serali, che attraversa l’area verde di via Gobbi in prossimità della casa di riposo Anni Azzurri,
in cui sono presenti attrezzature ludiche e campi sportivi, che adesso i ragazzi potranno raggiungere in bicicletta in condizioni di sicurezza – sottolinea l’assessore alla Mobilità, Renato Boraso – Nell’ambito di questo intervento, sono state piantumate nuove alberature ai margini della pista ciclabile e sono stati messi in sicurezza quattro attraversamenti ciclopedonali”.

Domenica sarà possibile anche  usufruire del servizio bike sharing free floating (a flusso libero) che consente di usare la bicicletta senza l’obbligo di riportarla nelle stazioni prestabilite di sosta.