domenica, 14 Aprile 2024
HomeVicentinoVicenzaFinge una rapina dopo il prelievo al bancomat per giustificare i soldi...

Finge una rapina dopo il prelievo al bancomat per giustificare i soldi spesi con una donna: denunciato

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Ha confessato che s’era inventato la rapina per giustificare l’incontro insoddisfacente

Un giovane dvicentino di 25 anni, Z. A. le sue iniziali fornite dalla questura, residente in provincia è stato denunciato per simulazione di reato e procurato allarme. Aveva denunciato di essere stato rapinato, da una donna  eun uomo, in via Battaglione Framarin di 50 euro dopo aver fatto un prelievo al bancomat. In realtà s’era inventato tutto.

Quando la polizia gli ha chiesto di fornire un estratto conto per verificare il prelievo, il giovane ha confessato – spiega una nota della questura – di avere inventato la storia per recuperare la somma di 50 euro versata a una donna per un appuntamento combinato su un sito di incontri. Lei lo aveva intrattenuto – ha detto – per pochi minuti violando gli accordi.