mercoledì, 28 Febbraio 2024
 
HomeSportI calciatori del Vicenza in maschera carnevalizia hanno regalato un po' di...

I calciatori del Vicenza in maschera carnevalizia hanno regalato un po’ di sorrisi ai piccoli degenti del San Bortolo

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Bella iniziativa dei giocatori biancorossi in visita al reparto di pediatria del nosocomio cittadino

Alessandro Confente, Filippo Costa, Marco Delle Monache, Filippo De Col, Franco Ferrari, Nicholas Fantoni, Alberto Lattanzio, Jacopo Pellegrini, Fausto Rossi, Ronaldo Pompeu Da Silva, Rok Brzan, Simone Tronchin, accompagnati dal vice allenatore Omar Danesi e dal preparatore atletico Alessandro Ciullini, in rigorosa maschera carnevalizia, hanno fatto visita ai piccoli pazienti della Pediatria, distribuendo doni e tanti sorrisi, regalando così ai bambini ricoverati una mattinata diversa dalle altre. I giocatori del L.R. Vicenza sono stati accolti dal dott. Bellettato insieme al dott. Fabio Chiarenza, direttore Chirurgia Pediatrica di Vicenza. “Ringrazio i giocatori del L.R. Vicenza per la sensibilità che hanno dimostrato con la loro visita, ha commentato il dott. Massimo Bellettato, direttore della Pediatria del San Bortolo. Il carnevale è certamente una festa molto sentita dai bambini e l’avere portato un po’ di colori e fantasia attraverso le maschere, oltre ai doni, ha sicuramente contribuito a rompere la monotonia del ricovero. A maggior ragione se a portarli sono stati calciatori dei quali molti bambini sono anche tifosi. Questo genere di iniziative è molto importante per ridurre lo stress del ricovero e migliorare l’umore dei pazienti, e sappiamo bene come anche questo aspetto sia una componente importante per una guarigione il più rapida possibile.”
Una bella iniziativa destinata a essere presto replicata: i giocatori del L.R. Vicenza hanno infatti già dato la propria disponibilità per tornare a visitare i pazienti della Pediatria in occasione delle prossime festività di Pasqua.

 
 
 

Le più lette