domenica, 21 Aprile 2024
HomeVicentinoVicenzaLa pioggia fino all'alba alimenta i fiumi: l'ondata di piena del Bacchiglione...

La pioggia fino all’alba alimenta i fiumi: l’ondata di piena del Bacchiglione prevista per la mattina di mercoledì

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Preoccupa ancora il Retrone, anche se cresce con minore intensità

Un’imamgine del sindaco Possamai che guarda il Retrone ai Ferrovieri

L’ondata di piena del Bacchiglione, alimentata dalle piogge che cadranno fino alla mattina di mercoledì, è prevista per la mattina. E’ una lunga notte nella quale il quadro dei fiumi è sempre tenuto sotto controllo. Continua a preoccupare – spiega una nota del Comune – il Retrone che causa allagamenti di strade, interrati e garage, anche se il livello del fiume, che ha raggiunto quota 3.20, sta crescendo con minor intensità.

L’assessore Cristiano Spiller a Bertesina

Nel cuore della notte, tra le 2 e le 5, è prevista pioggia soprattutto nella zona montana, fenomeno che andrà rapidamente ad incrementare la portata del fiume Bacchiglione nella prima mattinata di domani. Nella serata di martedì, il Bacchiglione ha raggiunto la quota di 4 metri e 75. La portata critica arriva a 5 metri e 60.

La situazione dei fiumi è oggetto di monitoraggio del genio civile rispetto all’eventuale apertura del bacino di Caldogno e di viale Diaz.

Il Centro operativo comunale ha disposto turni di monitoraggio e squadre attive sul territorio per tutta la notte e per domani.

Per eventuali emergenze di questa notte i cittadini possono chiamare il numero verde 800127812 o il numero 0444 545311 della centrale operativa della polizia locale.

Sul fronte delle emergenze in corso, in via dell’Edilizia, allagata da alcune ore, è intervenuta l’idrovora della protezione civile dell’associazione nazionale alpini.

Per nuovi allagamenti è stata chiusa alla circolazione stradale viale Trissino in zona Stadio, così come strada Porciglia, che vanno ad aggiungersi alle vie già chiuse in precedenza.