sabato, 2 Marzo 2024
 
HomeBreaking NewsNuovo direttivo per la Pro loco di Quinto: secondo mandato per Belloni

Nuovo direttivo per la Pro loco di Quinto: secondo mandato per Belloni

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Riconfermata la presidenza, dopo anni di difficoltà finalmente il ritorno in quota

Tempo di elezioni anche per il direttivo della Pro loco di Quinto di Treviso: Mauro Belloni è stato riconfermato alla guida del gruppo di volontari dell’associazione quintina.

“È un vero privilegio per me poter continuare a ricoprire questa carica – sono le prime parole del presidente –. Cercherò di onorare questo impegno nel migliore dei modi, continuando a metterci la carica, l’impegno e la passione necessarie e che ho avuto fino ad ora”.

Belloni è giunto così al suo secondo mandato, con il favore della stragrande maggioranza dei soci. “Sono stati anni non semplici quelli del mio primo mandato – ammette –. L’obiettivo principale è stato quello di riuscire a risanare economicamente una situazione nient’affatto rosea e ci siamo riusciti pienamente. C’è stato bisogno di tanto coraggio e buona volontà da parte di tutti: c’era chi pensava non avremmo fatto strada, ma se ci siamo riusciti è grazie ai consiglieri che mi hanno accompagnato e sostenuto in questi primi quattro anni, oltre che a tutte quelle persone, ai soci, agli enti e alle realtà che hanno creduto in noi e che ci sono sempre stati vicino”.

“Questa rielezione è sicuramente un punto di partenza per spingermi a fare sempre di più – continua Belloni –. Ora che i conti sono risanati, la Pro loco infatti punterà alla crescita, per riprendersi il posto che le spetta e che per anni è stato trascurato: quello di associazione del territorio per il territorio, con proposte nuove e di ogni genere, puntando anche sulla parte più culturale, lasciata finora un po’ a margine”.

A guidare insieme a Mauro Belloni la Pro loco quintina per il prossimo quadriennio 2024-2028 sarà il vicepresidente Alessandro Barban, con il supporto dei consiglieri Fiore Caliendo, Paolo Catterin, Paolo Libralesso, Claudio Robazza e Marilena Taborra. Segretaria della Pro loco sarà invece Franca Benetton e suo tesoriere Giancarlo Fabiano Di Gregorio.

“Ciò che ci auspichiamo ora è di riuscire ad attrarre nuovi soci – aggiunge il presidente della Pro loco di Quinto –: c’è sempre un gran bisogno di una mano, specialmente dei più giovani, perché il rischio è quello di un mancato cambio generazionale che porterebbe la nostra realtà non solo a non avere più le forze di proseguire, ma anche a non essere più al passo con i tempi”.

A presenziare alla proclamazione del nuovo direttivo anche i consiglieri uscenti. “Ho voluto che fossero presenti perché spesso vi è discontinuità fra chi va e chi resta – spiega Belloni –. Per una volta invece volevo che la Pro loco potesse contare su un legame, sull’unione in continuità fra passato, presente e futuro di questa meravigliosa realtà che la nostra associazione”.

Un inizio positivo, dunque, per la Pro loco quintina. Ora non rimane che prepararsi a vivere momenti di svago, divertimento e un ancor più forte senso di comunità.

Gaia Zuccolotto

 
 
 

Le più lette