venerdì, 23 Febbraio 2024
 
HomePadovanoPadovaPadova, vende su internet biciclette rubate. Nei guai un ventenne

Padova, vende su internet biciclette rubate. Nei guai un ventenne

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Dopo aver ricevuto segnalazioni dettagliate di furto da parte delle vittime in diverse zone della città, i Carabinieri hanno individuato un sospettato

Il 2 febbraio 2024, i Carabinieri della Stazione di Padova Prato della Valle hanno concluso un’indagine mirata al recupero di biciclette rubate nel centro di Padova. Dopo aver ricevuto segnalazioni dettagliate di furto da parte delle vittime in diverse zone della città, i militari hanno individuato un sospettato, un 20enne già noto alle autorità.

I Carabinieri sono stati informati che alcune biciclette rubate erano state messe in vendita su un famoso sito di “market place” su una piattaforma social. Alla luce di queste informazioni, hanno eseguito una perquisizione presso l’abitazione del sospettato, autorizzata dalla Procura di Padova.

La perquisizione

All’interno della casa, inizialmente, sono stati trovati solo caschi da bicicletta da donna e un mazzo di chiavi. Tuttavia, durante la perquisizione, il giovane ha opposto resistenza e ha cercato di fuggire quando i Carabinieri hanno cercato di accedere alla cantina, dove si presumeva potessero essere nascoste le biciclette rubate.

Dopo aver riportato la calma, i Carabinieri hanno aperto la cantina, dove hanno trovato sette biciclette. Tre di esse corrispondevano alle biciclette segnalate come rubate e sono state restituite ai legittimi proprietari, mentre si sta ancora cercando di identificare i proprietari delle restanti.

Il giovane è stato denunciato a piede libero all’A.G. con l’accusa di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Il procedimento è attualmente nelle fasi preliminari delle indagini, e la colpevolezza del sospettato sarà determinata al termine del processo.

 

 
 
 

Le più lette