martedì, 23 Aprile 2024
HomeCucinaRicette di febbraio: verza, pere e frutta secca protagonisti indiscussi del menù

Ricette di febbraio: verza, pere e frutta secca protagonisti indiscussi del menù

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Febbraio si colora con sfumature intense, sia nei prodotti ortofrutticoli di stagione che nella varietà di colori che offrono. Facili ricette con i prodotti di stagione per affrontare con gusto il mese più corto dell’anno

Risotto pere e taleggio

Un primo piatto sfizioso e originale che unisce la dolcezza della pera al gusto intenso del taleggio. Un connubio perfetto tra sapori contrastanti che si fondono in un piatto cremoso e irresistibile.

Ingredienti: 320 g di riso; 2 pere mature; 150 g di taleggio, tagliato a cubetti; 1 cipolla; mezzo litro di brodo vegetale; 80 ml di vino bianco secco; 50 g di burro; Olio extravergine d’oliva; Sale e pepe q.b.; Noci tritate o foglie di timo fresco per guarnire

Preparazione: Pulire le pere, sbucciale e tagliale a dadini piccoli. Mettile da parte. Scaldare il brodo in un pentolino e tenerlo caldo a fuoco basso. In una padella ampia, sciogliere metà del burro insieme a un po’ di olio extravergine d’oliva a fuoco medio. Aggiungere la cipolla tritata e soffriggere finché diventa trasparente. Aggiungere il riso nella padella e tostarlo per un paio di minuti, mescolando costantemente fino a quando i chicchi diventano leggermente trasparenti sui bordi. Sfumare con il vino bianco e lasciare evaporare l’alcol. Aggiungere il brodo caldo, mescolando di tanto in tanto. Continuare fino a quando il riso diventa cremoso e al dente. Nel frattempo, in una padella a parte, saltare i dadini di pera in una noce di burro fino a quando diventano leggermente dorati. Quando il risotto è quasi pronto, aggiungere i dadini di pera il taleggio a cubetti. Mescolare fino a quando il formaggio si è fuso e il risotto ha raggiunto una consistenza cremosa. Guarnire con noci tritate o foglie di timo fresco

Involtini di verza ripieni

Un piatto principale creativo e delizioso. Gli involtini di verza farciti con pollo e fontina sono un piatto principale sfizioso e versatile, adatto sia per il pranzo che per la cena

Ingredienti:8 foglie di verza; 250 g di petto di pollo; 1 cipolla grande;100 g di fontina;20 g di parmigiano; olio extravergine d’oliva; noce moscata; sale e pepe

Preparazione: Lavare le foglie esterne della verza. Sbollentatele per circa tre minuti in una pentola piena di acqua salata. Mettere la verza sbollentata a raffreddare su un tagliere stando attenti a non romperla e non sovrapponendo le foglie. Nel frattempo, in una pentola soffriggete la cipolla e mescolatela con la carne e le patate precedentemente cotte. Aggiungere il formaggio, l’uovo, un po’ di noce moscata, sale, pepe, olio. Passare in forno ventilato a 180 gradi per circa 20 minuti stando attenti che non si dorino troppo. È possibile cuocere gli involtini di verza in padella a antiaderente oliataper circa 15 minuti, girandoli a metà cottura così da far dorare entrambi i lati.

Torta pere, mandorle e scaglie di cioccolato

Un dolce soffice e goloso, che piace sia ai grandi che ai bambini.  Può essere servito anche a colazione o a merenda, sorseggiando una tazza di tè fumante oppure un cappuccino caldo.

Ingredienti: 100 g di farina 00; 70 g di burro; 100 g di zucchero; 600 g di pere Williams; 50 g di mandorle sgusciate; 100 g di cioccolato fondente

Preparazione: Tritare in un mixer le mandorle con la metà dello zucchero. Unire la farina con un pizzico di sale e il burro tagliato a dadini. Lavorare l’impasto fino a ottenere un impasto omogeneo. Avvolgere il panetto di pasta in pellicola per alimenti e fatelo riposare in frigorifero per 30 minuti. Nel frattempo, tagliare le pere a dadini. Riprendete la pasta e stendetela in uno stampo per crostate, imburrato e infarinato. Distribuite le pere e le scaglie di cioccolato. Passate in forno preriscaldato a 180° e cuocete la torta per 40 minuti.

Le più lette