martedì, 23 Aprile 2024
HomeBreaking NewsSan Donà, dal cantiere in centro spunta una vecchia bomba

San Donà, dal cantiere in centro spunta una vecchia bomba

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Si tratta di un vecchio proiettile di artiglieria italiano. Il cantiere è per la pedonalizzazione dell’area fronte Duomo.

Non si può dire che sia un rinvenimento inaspettato. Anzi, nella zona del Piave, è frequente trovare nel sottosuolo ancora bombe oppure ordigni inesplosi, residui della Prima Guerra Mondiale, quando l’area fu interessata dal celebre fronte.
Oggi è accaduto a San Donà, in pieno centro città, in piazzetta Trevisan, di fronte al Duomo, dove è in corso il cantiere per il terzo e ultimo stralcio della pedonalizzazione. Stamane gli operai, che stanno ultimando proprio la bonifica bellica, durante i lavori di scavo hanno rinvenuto un ordigno bellico. Si tratterebbe di un proiettile di artiglieria, lungo circa 60 cm e rinvenuto a circa un metro e mezzo di profondità.
Sul posto si sono portati i carabinieri e la polizia locale per isolare e mettere in sicurezza l’area. In sopralluogo è arrivato anche il sindaco Alberto Teso. Nel pomeriggio sono intervenuti gli artificieri, che hanno rimosso il proiettile, che a quanto pare poteva ancora esplodere.