sabato, 24 Febbraio 2024
 
HomeVenetoAttualitàUn anno di ViviVeneto: 2mila accessi al giorno nella super ap della...

Un anno di ViviVeneto: 2mila accessi al giorno nella super ap della Regione Veneto

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Calzavara: “Per il Veneto si tratta di un grande traguardo, in quanto posiziona la Regione tra le amministrazioni più attente al mondo dell’innovazione digitale”

“In un anno viviVeneto, la super app regionale, lanciata nel febbraio 2023, dimostra tutta la sua forza. Ogni giorno registriamo circa 2mila accessi con picchi di 10mila e ad oggi è stata scaricata da 200mila utenti. Ora conta quattro aree tematiche ed entro marzo sarà attiva anche una quinta, dedicata al sociale e con un occhio di riguardo nei confronti delle donne, arrivando così a un totale di 29 servizi disponibili online. Per il Veneto si tratta di un grande traguardo, in quanto posiziona la Regione tra le amministrazioni più attente al mondo dell’innovazione digitale. viviVeneto permette, infatti, di interagire facilmente con la pubblica amministrazione, raccoglie tutti i servizi, le comunicazioni, i pagamenti e documenti in un’unica app, in modo sicuro e sempre a portata di mano”. E’ con queste parole che l’assessore al Bilancio e alla Programmazione, con delega all’Agenda Digitale del Veneto, Francesco Calzavara, annuncia con orgoglio i risultati raggiunti da viviVeneto, la App che di fatto rappresenta una sorta di Urp digitale, e che, dopo un anno, risulta ancora essere l’unica super-app pensata e realizzata da una Regione a livello nazionale.

“Per l’amministrazione è un importante canale di comunicazione, di informazione, ma anche di ascolto. E questo lo testimonia il gran numero di utenti, più di 2.500, che utilizzando l’app hanno suggerito nuovi servizi o segnalato anomalie, ricevendo una risposta il più delle volte nell’arco di 24h – specifica Calzavara –. Questo filo diretto è utilissimo per concentrare nelle nuove release tutte le modifiche necessarie affinché l’app sia sempre più utilizzata e trovi riscontro rispetto a quello che il cittadino ricerca online”.

Rispetto al lancio iniziale, oggi viviVeneto contiene il nuovo servizio “Intorno a te”, la nuova area “Lavoro” e miglioramenti nell’area turismo, che permette di condividere e aggiungere appuntamenti nel proprio calendario. Inoltre, è attiva la sezione BAC (bandi, avvisi e concorsi), il Filo Diretto e la nuova funzione Preferiti. Infine, da novembre è attivo il servizio Borsellino celiachia, unico ed esclusivo nel suo genere, dedicato ai circa 20mila celiaci presenti in Veneto. Nei prossimi mesi ulteriori release arricchiranno i servizi disponibili online.

Le analisi sull’utilizzo di viviVeneto hanno fatto emergere che i servizi più attrattivi per i cittadini sono quelli dedicati al lavoro e che il pubblico che ha interagito di più con le inserzioni sono le donne tra i 45 e i 65 anni.

 
 
 

Le più lette