mercoledì, 17 Aprile 2024
HomeAppuntamentiA Zero Branco partono i "Giovedì della prevenzione": fino a maggio tanti...

A Zero Branco partono i “Giovedì della prevenzione”: fino a maggio tanti appuntaenti sulla salute

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Scattolin: “Questa iniziativa, che si rinnova da anni, riflette il nostro impegno per il benessere della comunità e offre un’opportunità preziosa per condividere conoscenze su tematiche normalmente poco approfondite”

A Zero Branco prende il via la rassegna dei “Giovedì della prevenzione”. Si tratta di un calendario di eventi informativi e di sensibilizzazione, in partenza giovedì 7 marzo, organizzati dal Comune di Zero Branco con l’Assessorato alle Politiche Sociali e in collaborazione, con l’Ulss 2 Marca Trevigiana e con il supporto di diverse realtà del territorio provinciale e regionale, e dedicati alla promozione della salute e alla prevenzione delle malattie. Nelle diverse sedi si alterneranno oltre 15 relatori, tra medici e professionisti.

“Questa iniziativa, che si rinnova da anni, riflette il nostro impegno per il benessere della comunità e offre un’opportunità preziosa per condividere conoscenze su tematiche normalmente poco approfondite – commenta l’assessore alle Politiche sociali, Lucia Scattolin -. Prevenzione e consapevolezza sono aspetti fondamentali per lo sviluppo di una comunità. Ringrazio tutti i partner e i relatori che interverranno e che hanno condiviso con noi il progetto”.

Si parte dunque il 7 marzo alle ore 18, quando all’auditorium comunale si terrà una serata informativa sulle ulcere cutanee, in collaborazione con l’Associazione SIMITU – Sezione Veneto.

Il 21 marzo alle ore 20.30 sarà poi la volta della conferenza “Endometriosi: una malattia poco conosciuta”, che si terrà presso la Sala Consiliare del Municipio con il Dott. Enrico Busato, Primario Reparto Ginecologia presso l’Ospedale di Treviso
Ca’ Foncello, Ulss 2 Marca Trevigiana.

Nel pomeriggio di giovedì 28 marzo avverrà poi l’inaugurazione delle EndoPank®, panchine gialle per la sensibilizzazione sull’endometriosi: ne saranno installate tre, una per ciascun centro, a Zero Branco, Sant’Alberto e Scandolara. Nello specifico gli appuntamenti, in collaborazione con l’Associazione “La Voce di Una è la Voce di Tutte ® ODV”, saranno alle ore 16 a Zero Branco, viale IV Novembre, di fronte alle Scuole; alle ore 16.30 a Sant’Alberto, via Albera 3; e alle  ore 17 a Scandolara, via Scandolara 57, di fronte alle Scuole.

Altri appuntamenti sono in calendario per il mese di aprile e maggio nella Sala Consiliare: il 4 aprile alle ore 20.30 si terrà l’incontro sul “Primo soccorso”, a cura della Croce Verde La Marca Odv (Prenotazione obbligatoria. Contattare il numero 0422 485455 interno 3 o scrivere a servizisociali@comunezerobranco.it); l’11 aprile alle ore 20.30 sarà poi la volta delle “Maltattie reumatologiche”, con la Dott.ssa Silvia Tonolo, Presidente ANMAR ODV Associazione Nazionale Malati Reumatici e Presidente A.Ma.r.V. – Associazione Malati Reumatici del Veneto; il 18 aprile alle ore 20.30 “Disostruzione delle Vie Aeree“, in collaborazione con l’Associazione Promozione Sociale Ateneo Terzo Valore (Prenotazione obbligatoria. Contattare il numero 0422 485455 interno 3 o scrivere a servizisociali@comunezerobranco.it); e infine il  2 maggio alle 20.30 si parlerà de “La Prevenzione delle Disfunzioni del Pavimento Pelvico” Con il Dott. Giulio Aniello Santoro, Responsabile della Rete dei Centri Incontinenza e Stomia; la Dott.ssa Rita Cian, Coordinatrice Centro di Terzo Livello Incontinenza e Stomie, Ulss 2 Marca Trevigiana; la Dott.ssa Antonella Trolese, Presidente A.I.S.V.E. Associazione Regionale Incontinenti e Stomizzati.

Tutti gli incontri sono gratuiti e aperti a tutti i cittadini interessati.

La medesima sensibilità guida anche il percorso “Generazioni d’oro”, rivolto agli over 65 del territorio comunale. Un calendario di appuntamenti iniziato a febbraio su varie tematiche (dall’utilizzo dello smartphone alle letture, dalla ginnastica dolce alle abilità cognitive) e che toccherà anche il tema dell’educazione alimentare. Informazioni allo 0422 707521 oppure scrivendo a segreteria@fondazioneroncade.it.

Le più lette