mercoledì, 24 Aprile 2024
HomeSportBasket B, Vicenza sconfitto 68-66 a Bisceglie

Basket B, Vicenza sconfitto 68-66 a Bisceglie

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Amaro finale per la Civitus Allianz Vicenza che sabato alle 18 al PalaBerta di Montegrotto Terme gioca in casa della Virtus Padova

Finisce con il successo in volata dei Lions Bisceglie per 68-66 la prima delle due sfide salvezza per la Civitus Allianz Vicenza in tre giorni. La situazione playout comincia a delinearsi con Ozzano caduta a Chieti, Padova che cede a Ravenna e Taranto matematicamente retrocessa che però ha sfiorato il successo 105-100 sul campo dell’AC Imola, con 23 punti dell’ex berico Conte.Vicenza riesce a tenere sotto quota 70 una squadra che ne segnava 80 punti di media nelle gare casalinghe e dopo l’inizio equilibrato, la Civitus passa in vantaggio attaccando l’area. Bisceglie ha le mani fredde contro la difesa a zona berica e il punteggio rimane basso. La posta in gioco è alta sul parquet e ci prova Cernivani a dare la scossa aprendo il secondo periodo con un 5-0.  L’ex Chiti firma la prima tripla che vale il vantaggio, Campiello di nuovo presto in campo segna il +5 a 5 minuti dall’intervallo. Sarà il massimo vantaggio berico della gara, ancora Chiti pareggia. La ripresa é una battaglia punto a punto, Ghirelli continua con la difesa a zona mentre dall’altra parte si alza l’intensità difensiva dei ragazzi di Origlio. Il montenegrino Cepic scollina la doppia cifra (alla fine top scorer a 26), attacca il ferro sotto canestro e segna anche dalla lunghissima distanza. Chessari firma il +6 Bisceglie, massimo vantaggio. Time out degli ospiti e il 0-5 firmato Brambilla e Cernivani tiene sulla corda l’Allianz. L’ultimo quarto è per cuori forti, con un botta e risposta continuo. Lurini e i primi due di Sanad riportano a -1 la Civitus, poi il capitano trova il sorpasso a 5 minuti dalla fine. Aumentano i contatti fisici, si gioca punto a punto: a 2 minuti dalla fine Rodriguez Suppi si sveglia, Antonietti risponde da tre ed è 62-62 a un minuto e mezzo dalla sirena. Il finale è trepidante: a 21 secondi dalla fine é +3 Bisceglie, Bugatti segna in entrata il meno 1 a 14 secondi, Suppi fa 1 su 2 dalla lunetta e l’ultimo tiro dal pareggio sulla sirena di Antonietti finisce sul ferro.
Per la vigilia di Pasqua sabato c’è il classico derby con la Virtus Padova: si giocherà al PalaBerta di Montegrotto Terme, alle 18.All’andata finì con un perentorio 90-73 per i vicentini