sabato, 20 Aprile 2024
HomeSportCalcio C, pareggio beffa, 1-1 del Vicenza contro il Fiorenzuola

Calcio C, pareggio beffa, 1-1 del Vicenza contro il Fiorenzuola

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Succede tutto nella ripresa al Menti: al 2’ Ferrari segna, poi al 92’ il pareggio degli emiliani

Amaro in bocca per i biancorossi che assaporavano il gusto della vittoria contro il Fiorenzuola. Dopo un primo tempo non esaltante, ad inizio ripresa il gol del vantaggio con Della Morte che ruba la sfera e carica il tiro che sbatte sul palo e sul portiere, ma il Loco Ferrari è ben appostato e con un colpo di testa ribadisce in rete, siglando la sua decima rete stagionale. Nel recupero un cross di Brogni dalla sinistra trova D’Amico che pareggia i conti. Con Stefano Vecchi squalificato, in panchina c’era Marco Onesti. “C’è tanta amarezza, i ragazzi erano dispiaciuti. Abbiamo disputato una buona gara, abbiamo avuto le nostre occasioni, purtroppo certe volte ci dice male. Però vorrei dire che nell’ultimo periodo questo Vicenza è stato tartassato: ci sono stati degli episodi a nostro sfavore, senza nulla togliere alla squadra di Tabbiani che è venuta qui per fare la partita e questo lo voglio sottolineare. Tuttavia, qualcosa ci viene sempre a mancare e questo lo volevo sottolineare, perché poi noi alla prima occasione veniamo ammoniti o espulsi, mentre c’era almeno un rigore e mezzo a nostro favore e avremmo potuto chiudere la partita, invece, c’è il rammarico del pareggio oltre il novantesimo. Ricordiamoci, però, da dove siamo partiti, quindi penso che questa squadra meriti solamente un grosso elogio”. Qualcosa da rimproverare? “No, veniamo da tanti risultati positivi, da tante partite ravvicinate. Io non ho nulla da recriminare ai ragazzi, anzi li ringrazio per avermi supportato. Grazie anche allo staff che c’era in panchina che mi è stato vicino, ai giocatori che erano in panchina che ci hanno dato una mano: questo Vicenza ora è un gruppo forte, il percorso è iniziato e speriamo di portarlo fino in fondo.”