domenica, 21 Aprile 2024
HomeRubricheCriptovaluteGrayscale si prepara a lanciare un ETF di Bitcoin Mini. Di che...

Grayscale si prepara a lanciare un ETF di Bitcoin Mini. Di che cosa si tratta?

Tempo di lettura: 4 minuti circa

Il successo degli ETF Spot sta spingendo diverse società a pensare a qualche prodotto alternativo. Come nel caso di Grayscale che ha sottoposto all’approvazione della SEC il nuovo Bitcoin Mini Trust (BTC)

Grayscale Investments, gestore di asset crypto, ha intenzione di lanciare un secondo e più conveniente fondo negoziato in borsa (ETF) Spot di Bitcoin, con una tariffa molto più bassa rispetto al suo Grayscale Bitcoin Trust ETF (GBTC). Questo è quanto emerge da un comunicato diramato dall’azienda e relativo alla presentazione della richiesta alla U.S. Securities and Exchange Commission (SEC).

Finora, nonostante un notevole ottimismo e consistenti flussi di investimenti in altri ETF Spot di Bitcoin – che hanno debuttato a gennaio di quest’anno – il GBTC di Grayscale ha registrato uscite per oltre $10 miliardi.

Secondo Eric Balchunas, Senior ETF Analyst di Bloomberg, queste uscite sono principalmente causate dalle alte commissioni del GBTC rispetto agli altri nove ETF Spot attualmente presenti sul mercato.

Cosa offrirà l’ETF di Bitcoin Mini di Grayscale?

Grayscale vuole offrire un nuovo prodotto, chiamato Bitcoin Mini Trust (BTC), con commissioni, non ancora divulgate, ma certamente più basse rispetto all’1,5% attualmente addebitato per GBTC.

Grayscale, inoltre, pensa di introdurre un’innovazione nel panorama degli ETF basati su materie prime: il nuovo fondo, infatti, sarà uno “spin-off” del GBTC, il che implica che una porzione dei Bitcoin che supportano il fondo esistente sarà impiegata per lanciare il nuovo ETF.

Il gestore di asset afferma che questa mossa sarebbe vantaggiosa per chi ha già investito in GBTC, poiché beneficerà di una tariffa combinata più bassa con la stessa esposizione a Bitcoin, possedendo azioni sia di GBTC sia di BTC. Un altro grande vantaggio citato dalla società americana è la possibilità per gli azionisti di GBTC di acquistare azioni del nuovo ETF senza generare eventi tassabili

Recentemente, gli asset sotto gestione combinata (AUM) degli altri nove ETF Spot di Bitcoin hanno superato gli asset di GBTC. In particolare, il Bitcoin Trust di iShares di Blackrock (IBIT) è stato quello di maggior successo, crescendo fino a raggiungere una dimensione di circa $14 miliardi alla fine della sessione di trading di inizio settimana.

L’entusiasmo intorno agli ETF Spot di Bitcoin ha portato la criptovaluta stessa a raggiungere nuovi massimi storici sopra i $73.000, dopo che era scesa – vale la pena ricordarlo – al di sotto dei $20.000 in seguito a crollo dell’exchange di criptovalute FTX nel novembre 2022.

Le dichiarazioni di Grayscale

Ecco come la società americana ha presentato il suo nuovo prodotto:

“In attesa di approvazione, prevediamo che questo nuovo ETF verrà lanciato con una tariffa significativamente più bassa. Questo sarebbe un vantaggio netto per gli investitori esistenti di GBTC, che trarrebbero beneficio da una tariffa mista più bassa con la stessa esposizione a Bitcoin, che comprende la proprietà di azioni sia di $GBTC sia di $BTC. 

Il tutto attraverso i meccanismi innovativi di uno “spin-off” di GBTC, il che significa che una certa quantità di Bitcoin che sottendono le azioni GBTC (a partire da una data di registrazione da determinare in futuro) sarebbe utilizzata per “seedare” il nuovo ETF Bitcoin #BTC. Questa sarebbe un’innovazione eccitante per l’involucro ETF, perché mentre gli “spin-off” sono comuni, il mercato non ha mai sperimentato uno spin-off di un ETF basato su materie prime.”

Perché Green Bitcoin è un modo alternativo per sfruttare l’hype di Bitcoin

Scopri Green Bitcoin

Appare piuttosto evidente come l’interesse istituzionale giochi un ruolo molto importante sul mercato, come testimoniato dall’ingresso dei principali gestori di asset, come Greyscale, BlackRock e Fidelity in seguito all’approvazione degli ETF Spot di Bitcoin.

Con un prezzo al momento di soli 0,8022 dollari, Green Bitcoin sta cominciando a interessare sia gli investitori tradizionali sia quelli speculativi, visto che offre la possibilità di acquistare una criptovaluta a un costo basso e vedere una crescita del suo valore, sulla falsariga di Bitcoin. 

Forse è per questo che YouTuber come Matthew Perry, con 215.000 iscritti, hanno notato come Green Bitcoin stia catturando l’attenzione con il suo meccanismo “predict-to-earn”:

Inoltre, a differenza del Bitcoin originale, Green BTC offre ai detentori ricompense passive di staking. Allo stato attuale, già il 60% dei token $GBTC venduti è stato messo in staking, così da ottenere una ricompensa annuale del 140%.

La prevendita, che ha già superato quota $3 milioni, è ulteriormente trainata da un bonus di iscrizione che garantisce fino al 20% di token in più.

GBTC è ecologico e rende divertenti le previsioni su Bitcoin 

L’elevato consumo energetico del mining di Bitcoin è una preoccupazione legittima. Green Bitcoin, si propone come una soluzione ecosostenibile visto che funziona sulla blockchain Ethereum a bassa potenza, che utilizza una prova di staking per verificare le transazioni in blocco.

Mentre $GBTC consuma un minimo di 34 Wh (Watt-ora) per transazione, il valore di Bitcoin è di 1.173.000 Wh, quello di Bitcoin Cash (BCH) di 189,75 Wh e di Bitcoin SV (BSV) di 913 Wh.

Ma qual è il valore distintivo del Green Bitcoin? Fondamentalmente, è un ecosistema di previsioni. Identificando le tendenze di Bitcoin e prevedendo il suo prezzo, gli utenti possono ottenere varie ricompense nel caso di felici intuizioni.

I piani iniziali del team descrivono le sfide settimanali in cui i giocatori scommettono i loro $GBTC per avere la possibilità di vincere, per esempio, prevedendo con successo i movimenti giornalieri dei prezzi di Bitcoin. Ci sarà un calendario bonus, fino al 100% dei token scommessi in sfide specifiche. 

In ultima analisi, il token trae il suo valore dal suo ruolo di valuta nativa della rete di mercato delle previsioni decentralizzate. Grazie alla sua fusione con un nuovo sistema di staking con una funzionalità ludica, Green Bitcoin si appresta a radunare una comunità di utenti molto impegnati e attivi.

Vai alla prevendita di Green Bitcoin


 

INFORMAZIONE PUBBLICITARIA A PAGAMENTO

Give Emotions e la testata La Piazza Web non si assumono alcuna responsabilità per il testo contenuto in questo pubbliredazionale (realizzato dal cliente) e non intendono incentivare alcun tipo di investimento.

 

Le più lette