sabato, 20 Aprile 2024
HomePadovanoPadovaInterporto, approvato bilancio e convocata l’assemblea degli azionisti

Interporto, approvato bilancio e convocata l’assemblea degli azionisti

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Il Consiglio di Amministrazione ha approvato all’unanimità, il bilancio di esercizio 2023.

Il Bilancio 2023 chiude in maniera estremamente positiva in linea con il trend degli ultimi esercizi:

  • UTILE NETTO dopo le imposte di 2,908 Milioni di euro;
  • L’EBITDA (il differenziale tra il valore della produzione e i costi della produzione, depurato degli ammortamenti, degli accantonamenti e dei contributi vari) è pari a poco meno di 13,0 milioni di Euro (35,4% sui ricavi tipici della produzione);
  • VALORE DELLA PRODUZIONE complessivo pari a 38,3 milioni di Euro (+7,3%);

Il Consiglio ha inoltre convocato l’Assemblea degli Azionisti per l’approvazione definitiva.

Dimostriamo che è possibile un felice connubio fra importanti investimenti nella logistica sostenibile (intermodalità) e risultati economici positivi.  –  commenta il presidente Pasqualetti – La politica di programmazione pluriennale ha consentito il raggiungimento di ottime performance da tutti i punti di vista, anche in termini di merito creditizio, pur potenziando l’occupazione e mantenendo un alto livello di investimenti; risultati confermati ampiamente anche nell’attuale periodo di difficoltà del mercato globale.

Logistica green

“E’ la dimostrazione che sviluppare la logistica “green”, oltre ad avere benefici per la collettività, può avere un ritorno economico concreto e duraturo. –  continua il presidente  – Interporto Padova si conferma il primo interporto italiano per mq di magazzini logistici in proprietà, oltre che il primo inland terminal italiano nel trasporto container (con i porti nazionali). Gli ulteriori nuovi collegamenti intermodali internazionali con il centro Europa (treni di semirimorchi) confermano le prospettive di crescita del traffico intermodale con indubbi benefici ambientali rispetto al “tuttostrada”.

Il Presidente ha ringraziato, anche a nome dei colleghi Consiglieri, il Direttore Generale Roberto Tosetto, il management ed il personale per il loro costante impegno e dedizione all’Azienda.

Il 2023

Il Presidente Pasqualetti ha ringraziato il Vice Presidente Vicario Mario Liccardo e tutto il Consiglio per il grande lavoro svolto in un anno come quello appena concluso (2023) che ha registrato, grazie all’impegno dei Soci Pubblici locali, anche la fusione per incorporazione del Consorzio Zona Industriale di Padova in liquidazione (ZIP); iter che si concluderà formalmente nell’esercizio in corso.

I risultati

Il risultato di bilancio è particolarmente positivo in quanto permette di sostenere senza problemi gli impegni finanziari assunti consentendo di realizzare negli ultimi 6 anni circa 52 milioni di investimenti. Tali interventi hanno reso Interporto particolarmente performante dal punto di vista operativo (tra i primi in Europa) e sostenibile dal punto di vista ambientale (con gru elettriche, gate automatizzati, pannelli fotovoltaici e batterie di accumulo). Il tutto certificato da una recente perizia, effettuata in occasione della fusione con la ZIP, che valuta gli immobili e delle attrezzature di Interporto pari a circa 395 ml di Euro.

Non sono quindi un caso i ripetuti riconoscimenti avuti da Interporto Padova per il bilancio, assegnati sulla base di criteri oggettivi del Cerved Group Score Impact (l’indicatore di affidabilità finanziaria di una delle più importanti agenzie di rating in Europa – Premio industria felix magazine, in collaborazione con l’Università LUISS Guido Carli) che, analizzando migliaia di bilanci societari, hanno individuato Interporto Padova SpA fra le società partecipate più virtuose e performanti.